Sport

A Cepagatti soffia il “vento dell’Est” sulla Corsa del Dottor Carlo: podio più alto per l’ucraino Maxsym Varenyk

Nonostante il cattivo tempo, i 94 atleti al via in rappresentanza di 22 squadre hanno profuso tutto l'impegno e le loro energie per dare il meglio sui 10 giri del circuito di 11,6 chilometri ciascuno tra Cepagatti e Villareia

Credit fotografico: Bruno Di Fabio

A Cepagatti soffia il “vento dell’Est” sulla Corsa del Dottor Carlo, con il podio più alto per l’ucraino Maxsym Varenyk. Nonostante il cattivo tempo, i 94 atleti al via in rappresentanza di 22 squadre hanno profuso tutto l'impegno e le loro energie per dare il meglio sui 10 giri del circuito di 11,6 chilometri ciascuno tra Cepagatti e Villareia.

Abbiamo eroicamente sfidato la pioggia perché il ricordo del nostro grande dottor Carlo Santuccione è incancellabile. Abbiamo dato la possibilità ai ragazzi di inseguire il loro sogno di diventare corridori. Voglio ringraziare tutto lo staff, la famiglia Santuccione, i main sponsor Andrea Di Zio elettricità, Tralfo srl trasporti e logistica, Mbi gas e luce, Nuova Clima srl e tutti gli altri partner privati che ci hanno permesso di continuare la tradizione del ciclismo a Cepagatti e a confermare la bontà del nostro progetto grazie alla Corsa del Dottor Carlo”, ha commentato Fabio Cascini a nome del comitato organizzatore dell’Asd Ciclistico Cepagatti.

ORDINE D’ARRIVO

1. Maksym Varenyk (Cps Professional Team) 116 km in 2.47’00” media 41,677 km/h

2. Umberto Ceroli (Vini Fantini-Sportur-Free Bike)

3. Riccardo Palumbo (Big Hunter Beltrami Tsa Seanese)

4. Lorenzo Di Camillo (Gulp Pool Val Vibrata-Pedale Rossoblu) a 8”

5. Ettore Loconsolo (Vini Fantini-Sportur-Free Bike)

6. Michele Depalma (Team Bike Terenzi)

7. Diego Bracalente (Scap Trodica di Morrovalle)

8. Antonio D'Apice (Cps Professional Team) a 10”

9. Marco Caferri (AS Roma Ciclismo-Team Coratti)

10. Marco Fermanelli (Scap Trodica di Morrovalle)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Cepagatti soffia il “vento dell’Est” sulla Corsa del Dottor Carlo: podio più alto per l’ucraino Maxsym Varenyk

IlPescara è in caricamento