Sport Penne / Contrada Campetto

Penne, terminata la tre giorni dedicata alla boxe

Si è conclusa ieri sera, al centro sportivo comunale di Penne Sports Park, la fase regionale dei Campionati Italiani Elite Maschili 2011. I vincitori prenderanno parte alla fase nazionale

Si è svolta a Penne, presso gli impianti sportivi Sports Park, la fase Regionale dei Campionati Italiani Elite Maschili 2011. Prima dell'inizio delle finali, il Presidente del Comitato Regionale Abruzzo Molise, Giuseppe Di Gaetano, insieme con il famoso boxer di Montesilvano Lorenzo Di Giacomo, che con la sua Pugilistica ha lavorato per portare l'evento a Penne, ha premiato le atlete e gli atleti che hanno vitno i Torne e Campionati nelle rispettive qualifiche. Hanno ricevuto l'omaggio del pubblico pennese Di Felice Denise Cherol, vincitrice del Torneo Nazionale Femminile Elite di Roseeto, categoria 51 kg; Di Felice Jasmin Noemi per la categoria 58 kg e Perinetti Alessandra per i 64 kg. Hanno ricevuto il giusto tributo anche i vincitori del torneo di Verbania Marvin Di Rocco, della Pescara Boxe, e Marco Amoroso della Boxing Team Simone Di Marco.  

Le finali di Penne, invece, hanno visto imporsi per due volte la Pugilistica Di Giacomo. Nella categoria 60 kg, Hamza Alì (Pugilistica Di Giacomo) ha battuto Di Anna Loris (Pugilistica Chieti). Per la categoria 64 kg, D’Agostino Guerino (Pugilistica Metalferro) ha sconfitto Morelli Andrea (Pugilistica Di Giacomo). Cavallucci Emanuele (Diodato Boxe Chieti) ha battuto Maurizio Amedeo (San Salvo Boxe) nella categoria 69 kg.  Nella categoria dei 75 kg, Di Russo Alfonso (Boxing Team Simone Di Marco) ha avuto la meglio su Di Giacomo Matteo (Pugilistica Rosetana). Negli 81 kg, Spinelli Gennaro (Pugilistica Di Giacomo) ha battuto Palusci Raffaele (Boxing Team Simone Di Marco). Per la categoria dei 91 kg, invece, Viotti Alvio (Boxe Termoli), ha battuto Di Rocco Nicola (Pugilistica Di Giacomo) per walk over di quest’ultimo. Sul ring pennese, come prologo della tre giorni di boxe, si sono svolti nella giornata di sabato anche combattimenti di muay-thai e thai box.

"Siamo contenti di questo evento", ha detto il consigliere comunale delegato allo sport Giancarlo Malachi, "abbiamo un centro sportivo di primissimo livello che rappresenta un fiore all'occhiello per tutta la città e il territorio vestino". Sulla stessa linea d’onda il presidente della società Tie Break, Paolo Baroni, che gestisce le tante attività della cittadella dello sport pennese: "Abbiamo riscontrato una grande affluenza di pubblico per questo importante evento di pugilato. Speriamo di portare ancora grandi eventi e migliorare sempre più l'offerta del nostro centro sportivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne, terminata la tre giorni dedicata alla boxe

IlPescara è in caricamento