Calcio

Zeman avverte: "Non voglio fare brutte figure, andiamo a Cagliari con le motivazioni"

Il tecnico boemo, dopo la retrocessione matematica, non vuole chiudere il torneo all'ultimo posto in classifica: "Chi vuole restare al Pescara deve dimostrarlo sul campo: voglio vedere chi può darci una mano nella prossima stagione"

"Io ho le motivazioni giuste anche oggi e voglio fare bene, ma soprattutto non voglio fare brutte figure. Credo che anche la squadra voglia far bene da qui fino alla fine come me. Il Pescara ha buoni giocatori in rosa, ma non è riuscito a giocare da squadra. Però credo che, se ci sono diversi ragazzi che vogliono rimanere, me lo devono dimostrare sul campo. In queste ultime partite voglio proprio vedere chi può essere utile e può darci una mano nella prossima stagione".

Queste le parole del tecnico del Pescara, Zdenek Zeman, nella conferenza stampa di oggi alla vigilia della gara di campionato con il Cagliari, in programma domani (30 aprile) alle ore 15 al Sant'Elia. "Non ho preclusioni, ma oggi non posso dire quanti calciatori di questa rosa rimarranno. Starà a loro dimostrare di poter far bene", ha concluso il boemo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zeman avverte: "Non voglio fare brutte figure, andiamo a Cagliari con le motivazioni"

IlPescara è in caricamento