rotate-mobile
Calcio

La Virtus Pescara promuove la "Giornata biancazzurra" per incentivare la donazione di sangue

I donatori presenti alla partita contro Cepagatti potranno cimentarsi in una prova di palleggi con il pallone da calcio, e chi ne farà di più vincerà premi messi in palio dall'Avis

Sport e donazione di sangue a braccetto. Tutti gli sport, anche il calcio, perché fare sport deve essere sinonimo di salute e di solidarietà verso chi ha bisogno. È il caso dell'iniziativa dell'Avis Pescara che, durante l'apertura straordinaria di domenica 26 novembre denominata per l'occasione "Giornata biancazzurra", coinvolgerà la squadra di calcio della Virtus Pescara, insieme agli abituali donatori.

Sarà un momento di condivisione e anche di divertimento, perché Avis ha organizzato un piccolo "contest": i donatori presenti potranno cimentarsi in una prova di palleggi con il pallone da calcio, e chi ne farà di più vincerà premi messi in palio dall'associazione.

La stessa Virtus Pescara ha riportato una nota sul proprio profilo social, per invitare quante più persone possibili a donare, domenica mattina e non solo: "Grazie all'Avis comunale Pescara domenica 26 novembre, in occasione della partita Virtus Pescara-Cepagatti, vogliamo stimolare gli sportivi a donare il sangue che è segno di grande sensibilità. Non mancate!". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Virtus Pescara promuove la "Giornata biancazzurra" per incentivare la donazione di sangue

IlPescara è in caricamento