rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Calcio

Vincenzo Fiorillo stavolta può tornare davvero al Pescara

Il portiere con più presenze nella storia del Delfino sta per chiudere l'avventura alla Salernitana. Un ritorno non è utopia

A volte ritornano. E' il caso di Vincenzo Fiorillo, il portiere con più presenze nella storia del Pescara, che dopo 3 anni può far ritorno in riva all'Adriatico per chiudere in biancazzurro la carriera. Non è utopia, dato che di un ritorno - poi non concretizzato - si parlava già lo scorso gennaio. Fiorillo, che è classe 1990 -  ha ancora un anno di contratto con la Salernitana, ma la sua esperienza triennale in granata - l'unica da quando lasciò Pescara - sembra ormai giunta al capolinea e il portiere sarebbe intrigato dall'ipotesi di tornare in una piazza che ama, ricambiato. A Pescara ha deciso di vivere e torna spesso, anzi spessissimo. Ci sarebbe il problema ingaggio, superabile spalmando quanto gli spetta per l'ultima annualità in Campania su più stagioni. Il Pescara 2024-25 sarà una squadra ancor più giovane, ma stante la quasi certa partenza di Plizzari servirà di certo un nuovo portiere di spessore. E Fiorillo, oltre ad ampie garanzie tecniche, garantirebbe anche un fondamentale senso di appartenenza da trasmettere ai compagni e la capacità di ricoprire il ruolo di leader carismatico del gruppo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vincenzo Fiorillo stavolta può tornare davvero al Pescara

IlPescara è in caricamento