rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Calcio

Massimo Oddo eliminato dai playoff: "Siamo stati sfortunati, avremmo meritato di più. E..."

Il suo Padova non supera lo scoglio Vicenza. "Mi assumo le responsabilità di un gruppo che in due partite non ha passato il turno"

Massimo Oddo era tornato a Padova con una missione da compiere: riportare i biancoscudati in Serie B. Obiettivo fallito, perchè in semifinale è andato il Vicenza, capace nel doppio derby veneto di avere la meglio sui cugini. Nel match di ritorno una rete di Della Morte ha consentito al Vicenza di Stefano Vecchi di espugnare Padova (nella squadra di Oddo gioca anche Filippo Delli Carri, figlio di Daniele attuale ds del Pescara) e garantirsi l'accesso alla Final Four di Lega Pro. All'andata una doppietta dell'ex pescarese Ferrari aveva fissato il 2-0 pro Vicenza. Questi gli accoppiamenti del prossimo turno degli spareggi promozione per la B: l'Avellino sfiderà il Vicenza, la Carrarese (terza nel girone del Pescara a fine regular season, ha eliminato la Juventus Next Gen che aveva "fatto fuori" il Delfino nel turno precedente) affronterà invece il Benevento. 

Così Mister Massimo Oddo nel dopo Padova-Lr Vicenza: “I ragazzi hanno dato tutto quello che avevano, sono stati encomiabili. Siamo stati sfortunati negli episodi che sono quelli che fanno la differenza, sia all’andata che al ritorno. I ragazzi hanno dato veramente tutto. Davanti avevamo una squadra molto solida, anche a livello mentale, e questo si è notato in campo. Questa partita però l’abbiamo dominata dall’inizio alla fine. Io non credo alla fortuna o sfortuna, te prendi un palo e magari loro sbagliano una grande occasione. A noi manca qualcosina, abbiamo giocatori che hanno sempre giocato in C o in squadre meno importanti, lo spessore si è fatto sentire. In questo momento paghiamo sicuramente questa differenza rispetto al Vicenza. La mia preoccupazione era che la squadra si sciogliesse dopo l’andata e invece oggi c’è stata una grande risposta, bisogna fare i complimenti ai ragazzi. Nei 180 minuti avremmo meritato di più, potevamo e dovevamo fare molto meglio. Al ritorno abbiamo perso una partita dominata. Questa è una squadra che ha grandissimi margini di miglioramento perché in un mese sono stati bravissimi e personalmente ho visto tante tante cose positive e le cose negative sono risolvibili con lavoro, avendo tempo. Questa è una squadra che sicuramente va ricalibrata in alcune zone del campo ma c’è futuro per questo gruppo. Io e il mio staff abbiamo dato tutto. Io mi prendo le mie responsabilità e quando perdi le partite è colpa sua, lo so, è il mio mestiere, io mi assumo le mie responsabilità. Quello che posso dire è che ce l’abbiamo messo tutta, poi tutti possono sbagliare. Posso assicurare però che io e il mio staff abbiamo dormito molto poco per il bene di questa squadra. L’allenatore fa delle scelte pensando al bene della squadra, ci si immagina una partita e poi magari ci sono delle situazioni alle quali bisogna adattarsi. Mi assumo le responsabilità di un gruppo che in due partite non ha passato il turno. L’allenatore sceglie e spera che quello che pensa possa essere giusto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimo Oddo eliminato dai playoff: "Siamo stati sfortunati, avremmo meritato di più. E..."

IlPescara è in caricamento