rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Calcio

Il bomber ritrovato: con Zeman un Lescano da record

L'attaccante italoargentino ha segnato 5 gol dall'arrivo del boemo, il "caso" è alle spalle. E ha già toccato il suo massimo da professionista. A Taranto si anticipa

Un Lescano da record. Sono già 5 i gol segnati dall’attaccante italo-argentino da quando è arrivato in panchina il boemo. A Catanzaro ne ha realizzati altri due, mettendone a bilancio ben 14 dall’inizio del campionato e centrando così il suo record personale a livello professionistico. L’ex Virtus Entella segna un gol ogni 123’ giocati in questo campionato. Pochi meglio di lui in serie C. Anche il suo predecessore, l’argentino Ferrari, ora al Vicenza e capocannoniere del girone A di Lega Pro, ha una media gol più bassa, pur avendone già realizzati 18 in stagione: l’ex pescarese ha giocato quasi il doppio dei minuti e segna un gol ogni 150’ giocati. Stesso discorso per Corazza, il bomber del Cesena, capocannoniere del girone di B di serie C: è già a quota 17 reti, ma ne segna una ogni 135’ giocati. Meglio di lui ha fatto il solo Pietro Iemmello, al centro dell’attacco atomico della capolista Catanzaro e re del gol del girone C con 23 prodezze messe a referto nei suoi 2.570’ minuti giocati, ad una media stratosferica di un gol ogni 112’ minuti. Non lontanissima comunque da quella di Facundo Lescano che, al suo passo attuale, avrebbe potuto essere senza dubbio il miglior centravanti di tutta la Lega Pro in questa stagione.

Verso il record

Peccato per quelle settimane malinconiche di “fine mandato” di Alberto Colombo, in cui del bomber si è parlato solo per fare riferimento all’ormai noto “caso” che lo vedeva fuori dalla formazione titolare per una punizione disciplinare. Sette panchine consecutive per scelta tecnica, appena 18′ in campo. Tempo perso, che sicuramente ha condizionato la stagione biancazzurra e il cammino del Delfino verso la conquista del secondo posto. Senza Lescano, i gol segnati sono stati pochissimi, le alternative si sono dimostrate non affidabili tanto quanto lui e il rendimento generale della squadra è stato pessimo. Fino a costringere la società al cambio in panchina. Tanti errori, da parte di tutti i protagonisti della vicenda, ma in particolare della società. Per risolvere il problema il club avrebbe dovuto mettere più attenzione e intervenire subito. È andata diversamente, e tutti sanno com’è andata dalla fine di dicembre in poi. Ora l’attaccante del Delfino cerca di recuperare il tempo perduto e ha ancora quattro giornate per scrivere una pagina bellissima della sua carriera, avvicinandosi a quota 20 gol in classifica marcatori e piazzarsi alle spalle di Iemmello. Un obiettivo alla portata e che spingerebbe certamente la squadra di Zeman al terzo posto alla fine della regular season. Domenica prossima, dopo aver sfidato sul campo il capocannoniere del girone, Lescano troverà all’Adriatico anche il vice, il goleador della Virtus Francavilla Patierno, 17 reti segnate finora in campionato (per lui un gol ogni 156’ giocati, media inferiore a quella del numero 10 del Pescara).

Amichevole a Sulmona

Il Pescara inizia torna sui campi abruzzesi con un’amichevole infrasettimanale, in programma domani pomeriggio, alle ore 15, sul campo dell'Ovidiana Sulmona al “Pallozzi”. Posti disponibili 1411, costo del biglietto 5 euro. Vendita biglietti nel giorno gara al Botteghino dello stadio.

Taranto - Pescara: cambia l'orario

La Lega, anche a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate, a parziale modifica di cui al Com. Uff. n.178/DIV del 27.02.2023, ha disposto la seguente variazione. TARANTO – PESCARA | Sabato 8 Aprile 2023 ore 14:30

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bomber ritrovato: con Zeman un Lescano da record

IlPescara è in caricamento