Calcio

Verratti in Nazionale, Zeman orgoglioso

Zeman si dice orgoglioso ma non molto sorpreso della convocazione di Marco Verratti da parte di Prandelli per il ritiro pre Europei 2012. E intanto guarda alla sfida col Livorno: "Rimontare è possibile"

Zeman accoglie con orgoglio ma non con molto stupore la convocazione di Marco Verratti da parte del Ct Prandelli in occasione del ritiro pre Europei 2012, dal quale verranno scelti i 23 giocatori che andranno in Polonia ed Ucraina.

"È una decisione che mi sorprende fino ad un certo punto. Per il ragazzo è il primo passo e spero ne farà altri. Verratti sa giocare al calcio. Lui ha grandi doti naturali ed è un ragazzo che quest'anno ha lavorato molto, non avendo avuto i problemi fisici delle passate stagioni. " ha detto Zeman che non si esprime sulla possibile scelta di Verratti per gli Europei.

Non chiedetemi però se rientrerà fra i 23 che andranno agli Europei. Questo non lo posso dire. Verratti ha dei margini di miglioramento ancora importanti. Deve ancora guardare e imparare dai grandi, ma - ha detto ancora il tecnico boemo - la strada è quella giusta.

Nessuna sorpresa nemmeno per la mancata convocazione di Insigne: "Non sono meravigliato per la mancata convocazione di Insigne perchè ha il ct scelto Giovinco che ha le stesse caratteristiche, e che quest'anno in serie A ha fatto molto bene».

Domani intanto il Pescara torna in campo per la sfida contro il Livorno, interrotta per la morte di Morosini. Per Zeman, recuperare dal 2-0 è possibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verratti in Nazionale, Zeman orgoglioso

IlPescara è in caricamento