Calcio

Varese Pescara 2-1

Il Pescara cade anche allo Stadio Ossola di Varese e certifica il suo momento no. Dopo il vantaggio iniziale di Caprari i biancazzurri si fanno raggiungere e superare da uno doppietta del "diablo" Granoche

Terzo ko consecutivo per il Pescara di Zeman. Dopo la sconfitta nel derby con l'Ascoli e quella all'Adriatico contro il Bari, anche con il Varese manda al tappeto i biancazzurri. Per la formazione del boemo, dunque, che non vince dallo scorso 10 marzo, 2 a 1 nella trasferta di Cittadella, continua il periodo no. Nelle ultime quattro giornate il delfino ha raccolto 1 solo punto, mentre il Sassuolo e soprattutto il Verona, dirette concorrenti per un posto diretto in serie A, sembrano aver un altro passo. La vittoria del Varese rilancia le ambizioni play off della formazione di Maran, ora quinto a quota 55 punti. 

IL MATCH La gara inizia subito su buoni ritmi ed entrambe le formazioni provano subito a far male. All'8' ci prova Insigne su servizio di Caprari, ma il suo tiro finisce lontano dalla porta di Bressan. Al 13' è Granoche a sbagliare la conclusione su invito dalla sinistra di Nadarevic. Un minuto più tardi, al 14', su pasticcio difensivo del Varese, Immobile si ritrova a tu per tu con Bressan ma, incredibilmente, non trova il gol facendoi deviare la palla in angolo dall'estremo difensore di casa.

Al 25', però, il Pescara su un perfetto contropiede avviato da Immobile passata in vantaggio. Il bomber biancazzurro serve splendidamente Caprari che, da destra, entra in area e fulmina Bressan con un preciso piatto destro: 1 a 0 del Pescara e primo centro per il talentino scuola Roma. La reazione dei padroni di casa arriva al minuto 29: Granoche stacca di testa, Anania è battuto, ma sulla linea è provvidenziale un intervento di Verratti.

La partita con il passare dei minuti sale anche agonisticamente di torno e non mancano entratacce e scorrettezze. Al 33' Caprari è colpito al volto da una vistosa gomitata di Terlizzi, ma Pinzani (serata pessima per lui) lascia correre. Il Varese negli ultimi dieci minuti chiude il Pescara nella propria metà campo e crea diverse occasioni. Dopo un rigore reclamato da Neto Pereira (minuto 34'), il Varese ci prova prima con Nadarevic e poi con Terlizzi, ma è Granoche, al minuto 40', a far esplodere il pubblico biancorosso.

L'urugayano addomestica splendidamente un lancio lungo di Filipe e di sinistro non lascia scampo ad Anania. Ad inizio ripresa, al 48', il Pescara concede subito una clamorosa occasione ai padroni di casa, ma Granoche, dopo una macroscopica incertezza tra Brosco e Capuano, non riesce a battere Anania da due passi. Al 54' Cascione prova il destro da fuori, ma il suo tiro è deviato in angolo da Grillo. Pdo più tardi è Bressan, con una pronta uscita, a sventare un assist di Immobile per Insigne.

Al 59' arriva il secondo gol del Varese: Capuano, pressato da Granoche, nel tentativo di liberare il pallone con l'esterno sinistro, cicca la sfera e libera la punta biancorossa a tu per tu con Anania. Granoche di piatto sinistro e sigla il suo quarto centro con la maglia biancorossa.

Al 61' il Pescara ha subito l'occasione del pari, ma Insigne, servito splendidamente da Verratti, colpisce in pieno il palo con Bressan battuto. Nel finale il Pescara ci prova, ma è Varese in contropiede, con il velocissimo De Luca, entrato al posto di Neto Pereira, ad andare più vicino al gol

LA SVOLTA DEL MATCH Se sull'1 a 0 per il Pescara il Varese fosse rimasto in dieci per l'espulsione di Terlizzi la gara sarebbe potuta virare con forza in favore della banda Zeman, ma, dispiace dirlo, l'incertezza difensiva di Capuano ha spezzato l'equilibrio di una gara giocata a viso aperto e con agonismo da entrambe le parti 

TABELLINO

Varese (4-4-2): Bressan; Cacciatore (87' Lepore), Troest, Terlizzi, Grillo; Pucino, Kurtic, Filipe Gomes (80' Damonte), Nadarevic; Neto Pereira (65' De Luca), Granoche. In panchina: Moreau, Camisa, Martinetti, Plasmati. Allenatore: Maraner (squalificato Maran)


Pescara (4-3-3): Anania; Balzano, Brosco, Capuano, Bocchetti; Nielsen, Verratti, Cascione; Caprari (73' st Soddimo), Immobile, Insigne. In panchina: Ragni, Romagnoli, Togni, Gessa, Maniero, Sansovini. Allenatore: Zeman

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Varese Pescara 2-1

IlPescara è in caricamento