Domenica, 24 Ottobre 2021
Calcio

Udinese-Pescara: probabili formazioni| Stroppa cambia e rilancia Jonathas

In vista della difficile trasferta di Udine, è possibile che il Pescara di Stroppa cambi diversi uomini rispetto alla sfida persa con la Lazio. A centrocampo la grande novità del Delfino sarà il "vichingo" Bjarnason

Domani al Friuli di Udine, alle ore 15, contro la pericolosa Udinese di Guidolin, il Pescara di Stroppa cercherà di dimenticare la batosta interna subita due settimane fa con Lazio. Gli impegni con le nazionali e gli infortuni hanno condizionato e non poco la settimana di lavoro di entrambi i tecnici. L'inizio di campionato non è stato dei più facili per entrambe le formazioni, ma se le difficoltà del Pescara erano attese un po' da tutti, quelle dell'Udinese di Guidolin, che anche in questa stagione stiva ha venduto quasi tutti i suoi pezzi pregiati (Isla e Asamoah), hanno un po' stupito. Le due squadre arrivano alla sfida del Friuli con una posizione in classifica simile, 6 punti per i bianconeri e 7 per i biancazzuri, ma reduci da due prove diametralmente opposte, nonostante entrambe sconfitte, nell'ultimo turno di campionato: il Pescara con la Lazio è stato disastroso sia a livello tecnico-tattico, sia da un punto di vista caratteriale, mentre gli uomini di Guidolin al San Paolo, contro il Napoli, hanno venduto cara la pelle mettendo seriamente in difficoltà gli azzurri di Mazzarri. Due i precedenti in serie A tra le due formazioni al Friuli di Udine: in entrambe le occasioni i padroni di casa hanno avuto la meglio. A dirigere la sfida di domani sarà Antonio Giannoccaro, coadiuvato dagli assistenti Petrella e Musolino e dal quarto uomo Meli. I giudici di porta saranno Calvarese e Roca.

QUI UDINESE In casa Udinese la buona notizia è che il condottiero Guidolin tornerà a sedere in panchina, la squalifica per una giornata rimediata nella gara di Napoli è stata trasformata in un'ammenda da 5000 euro dalla Corte di Giustizia Federale. Il tecnico friulano dovrà fare a meno di diversi uomini importanti: gli esterni titolari di centrocampo Basta e Pasquale sono fuori per infortunio, mentre Armero, rientrato solo venerdì sera dall'impegno con la sua nazionale, non è in condizioni ottimali. Sulla corsia di sinistra sarà lanciayo Gabriel Silva, mentre a destra Pereyra, schierato quasi sempre da interno, tornerà ad agire sulla corsia di destra. In attacco, manco a dirlo, si punterà tutto sulla classe di Di Natale.

QUI PESCARA In casa Pescara c'è aria di rivoluzione. Stroppa, considerati i tanti giocatori infortunati e reduci dai faticosi impegni con le nazionali, cambierà qualcosa sia in fatto di uomini, sia dal punto di vista tattico. Ad Udine i biancazzurri dovrebbero presentarsi con un 4-4-1-1 pronto a trasformarsi in fase di possesso in 4-3-2-1. Weiss agirà sulla corsia di sinistra, mentre Bjarnason farà da collante sulla treqquarti tra il centrocampo e l'unica punta Jonathas, rilanciato dal 1' al posto di Vukusic. 

PROBABILI FORMAZIONI

UDINESE (3-5-1-1): Brkic; Benatia, Danilo, Domizzi; Peryra, Allan, Pinzi, Lazzari, Gabriel Silva; Maicosuel; Di Natale. Allenatore: Guidolin

PESCARA (4-4-1-1): Perin; Zanon, Capuano, Bocchetti, Modesto; Nielsen, Blasi, Cascione, Weiss; Bjarnason; Jonathas. Allenatore Stroppa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udinese-Pescara: probabili formazioni| Stroppa cambia e rilancia Jonathas

IlPescara è in caricamento