menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torino-Pescara: statistiche e probabili formazioni

All'Olimpico di Torino per un posto tra le grandi. I biancazzurri, dopo l'importante vittoria conquistata sabato scorso con il Varese, sono chiamati a confermare le loro ambizioni paly off contro Bianchi e compagni.

All’Olimpico di Torino per un posto tra le grandi. I biancazzurri, dopo l’importante vittoria conquistata sabato scorso con il Varese, sono chiamati a confermare le loro ambizioni paly off contro Bianchi e compagni.

Clima teso in casa Toro: le ultime due sconfitte consecutive (Sassuolo e Novara) e una vittoria che non arriva dal 18 dicembre (2-1 contro l’Empoli) hanno lasciato il segno. Lerda contro il Pescara si giocherà la panchina. In caso di sconfitta difficilmente sarà confermato da Cairo. Nell’ambiente granata circolano già i nomi di Camolese, Cosmi e Colomba.

PESCARAIeri al Poggio degli Ulivi, Di Francesco ha fatto svolgere ai suoi ragazzi la consueta partita infrasettimanale. Contro gli Allievi di Marco Giampietro, si sono rivisti Gessa, Olivi e Bucchi, quest’ultimo autore di una doppietta. Il tecnico biancazzurro per la sfida dell’Olimpico dovrà fare ancora a meno di diversi elementi: oltre a Mengoni, che sarà out per squalifica, mancheranno Ganci, Soddimo, vittima di una contrattura muscolare, e Ariatti. In dubbio anche Verratti e Boananni che ieri hanno svolto un lavoro differenziato. Il folletto di Manoppello è alle prese con un problema all’avampiede, mentre Bonanni ha un fastidio alla coscia sinistra.

Secondo le indicazioni fornite dalla sgambata di ieri Di Francesco dovrebbe affidarsi ad un solido 4-4-2. Possibile anche un 4-2-3-1 con Sansovini unica punta, Cascione alle sue spalle e Gessa e Petterini esterni di centrocampo.

PROBABILE FORMAZIONE: Pinna, Zanon, Olivi, Diamoutene, Capuano; Gessa, Tognozzi, Cascione, Nicco (Petterini); Bucchi (Giacomelli), Sansovini.

TORINO Lerda in vista del Pescara dovrà valutare le condizioni di Pratali, Gasabarroni e Pellicori. Fuori causa per la sfida con i biancazzurri lo squalificato Zanetti e l’infortunato Iunco.PROBABILE FORMAZIONE:Rubinho; D’Ambrosio, Rivalta, Ogbonna, Garofalo; Pagano (Lazarevic), De Vezze, De Feudis, Sgrigna; Antenucci, Bianchi.

I PRECEDENTI: Sono 27 i confronti in totale tra Torino e Pescara. A Torino il Pescara ha disputato 13 gare, ottenendo 3 vittorie, 2 pareggi e 8 sconfitte. L’ultima sfida risale alla stagione 2005/2006 con Sarri in panchina. Luisi e compagni stapparono un prezioso punto alla formazione granata. All'andata i biancazzurri s'imposero per 2 a 0 grazie alle reti di Soddimo e Cascione.

TRASFERTA VIETATA. Quella dell'Olimpico sarà un'altra trasferta vietata per tifosi del Pescara. Alla sfida con il Toro, valida per la 27^ giornata, potranno assistere solo i supporter ospiti in possesso della “Tessera del tifoso”.

FISCHIETTO. A dirigere la sfida tra Torino e Pescara sarà Davide Massa di Imperia, coaiuvato agli assistenti Marrazzo e Melloni e dal Quarto Uomo Santonocito

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento