Giovedì, 28 Ottobre 2021
Calcio

Il caso Muntari finisce anche su Le Iene, mentre Zeman e Tommasi esprimono solidarietà al ghanese

Ieri sera la messa in onda del servizio. Il tecnico boemo sulla revoca della squalifica: "Il giocatore ghanese ha tutta la mia solidarietà". Per il presidente dell'Aic "ha vinto il buon senso. E' stato normale il nostro ricorso perché nessuno l'aveva fatto"

Un'altra trasmissione Mediaset, dopo "Striscia la Notizia", si è occupata del caso Muntari: ieri sera a "Le Iene", infatti, è andato in onda il servizio realizzato nei giorni scorsi da Dino Giarrusso in cui è stato intervistato anche il centrocampista del Pescara (che invece aveva rifiutato di rilasciare dichiarazioni a Valerio Staffelli di "Striscia"). Giarrusso ha raggiunto Muntari al Poggio degli Ulivi, per poi incontrare il giudice sportivo Gerardo Mastrandrea e, infine, cercare invano di parlare con il presidente della Figc, Carlo Tavecchio.

GUARDA IL SERVIZIO DE "LE IENE"

IL COMMENTO DI ZEMAN - "Muntari non l'ho mandato in campo perche' non si e' allenato, non per ragioni ambientali. Io non devo giocare con i simboli". Cosi' Zdenek Zeman, al termine di Pescara-Crotone, in merito all'esclusione di Sulley Muntari, che ieri non è sceso in campo. "Muntari ha tutta la mia solidarieta' - ha proseguito Zeman - Prima e' stata presa una decisione sbagliata e poi si e' cercato di recuperare".

DAMIANO TOMMASI - "Ha vinto il buon senso. E' un messaggio che era giusto dare, per creare un precedente". Così il presidente dell'Aic, Damiano Tommasi, sottolinea l'importanza del ricorso vinto dall'Assocalciatori sulla squalifica al ghanese, che era stato ammonito per aver abbandonato il campo in reazione a cori razzisti. "E' normale che abbiamo fatto ricorso perché non lo aveva fatto nessuno. Dispiace essere dovuti intervenire all'ultimo momento con un ricorso su un episodio che poteva andare meglio prima - ha notato Tommasi - Il caso Muntari è quello che ha fatto più notizia ma ce ne sono stati altri, in cui le società sono state sanzionate. Bisogna rimanere con quello di positivo che si è creato, si è data la possibilità a Muntari di essere in lista domenica. L'importante è il messaggio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso Muntari finisce anche su Le Iene, mentre Zeman e Tommasi esprimono solidarietà al ghanese

IlPescara è in caricamento