Respinto il ricorso su Cristian Galano, la squalifica di 3 giornate non verrà ridotta

La corte sportiva d’appello della Figc ha ascoltato l’arbitro Luca Massimi di Termoli, confermando poi la decisione del giudice sportivo. Il giocatore era stato espulso nel primo tempo della partita Venezia-Pescara lo scorso 13 luglio

Cristian Galano

Respinto il ricorso su Cristian Galano, la squalifica di 3 giornate non verrà ridotta. La corte sportiva d’appello della Figc ha ascoltato l’arbitro Luca Massimi di Termoli, confermando poi la decisione del giudice sportivo.

Il giocatore era stato espulso nel primo tempo della partita Venezia-Pescara lo scorso 13 luglio. Dovrà dunque saltare la trasferta di domani, 24 luglio, a Trapani e il match contro il Livorno di lunedì 27 luglio, tornando a disposizione di mister Sottil solo per l’ultima di campionato, a Verona con il Chievo venerdì 31 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Tragedia nel Pescarese, pensionato rimasto vedovo si toglie la vita

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento