rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Calcio

Spoltore pronto per il girone di ritorno: domenica c'è l'Alba Adriatica

La squadra di Del Gallo ha girato a 24 punti dopo la storica vittoria sull'Aquila. "Siamo in linea con i programmi, restiamo sereni e concentriamoci sulle ultime due partite del 2021. Bravissimi i nostri giovani, ma un plauso va anche agli "anziani" del gruppo"

Lo Spoltore ha chiuso il girone d'andata nel miglior modo possibile: il 3 a 0 sull'Aquila (costato la panchina a Giampaolo) ha dato una spinta incredibile alla squadra di Del Gallo, che ha girato a 24 punti, in piena media per conquistare a primavera una salvezza tranquilla. Non solo: lo Spoltore è la prima delle formazioni pescaresi con il nono posto attuale in classifica.

Giovani, entusiasmo, profilo basso: gli azulgrana si approcciano così al ritorno, che scatta domenica pomeriggio con la gara interna contro l'Alba Adriatica, quinta forza dell'Eccellenza.

"L'Aquila? E' stata una partita tosta, alcuni episodi ci hanno dato ragione e c'è stato un pizzico di fortuna. Abbiamo giocato una partita un po' diversa dal solito, d'attesa. Siamo ripartiti bene e sfruttato le migliori occasioni per fare gol. Contro un avversario fortissimo", le parole di Del Gallo, che aggiunge: "Nel primo tempo ci hanno messo in difficoltà sugli esterni, ma poi ci siamo chiusi meglio e siamo stati più attenti. Oggi ci manca qualcosa in centimetri e qualità in avanti. Cercheremo di sopperire con i nostri ragazzi fuoriquota".

Doppietta indimenticabile per Planamente, un 2002 che gioca come un veterano. "Da quando sono qui, ho visto da lui qualità importanti, finora non espresse nel modo giusto. Giocare da esterno non era il massimo per lui, ora sta crescendo tantissimo in sicurezza, in tecnica e fiducia. La sua punizione da veterano, da venticinque metri, è stata la prova di tutto questo. Ma sono tanti i nostri giovani che stanno giocando e stanno crescendo di settimana in settimana. Da qui in avanti vogliamo dare continuità a tutti i ragazzi della società. Ma voglio ringraziare anche gli "anziani" del gruppo, che stanno dando tantissimo e contro L'Aquila hanno fatto una partita pazzesca".

Il successo di domenica scorsa ha galvanizzato l'ambiente. Ora come si procede? "Dobbiamo stare sereni, guardare il lavoro dall'inizio e capire come sta procedendo. Ora Alba Adriatica e Capistrello prima della sosta di Natale".

L'Alba è davvero un cliente scomodo: "E' un avversario davvero scomodo, negli ultimi anni ha sempre fatto i play-off, nonostante abbia sempre squadre molto giovani. Troveremo una partita ancor più complicata di quella contro L'Aquila. Hanno singoli importanti come Ikramellah e non solo".

Dopo l'addio di Sparvoli, l'attacco ha bisogno di un rinforzo d'esperienza. Il punto della situazione sul mercato affidato al tecnico: "Attendiamo le mosse della società - chiude Del Gallo - , cerchiamo soluzioni giuste per ampliare una rosa che al momento è molto corta. Ci servono due elementi dopo l'uscita di Sichetti, ragazzo squisito che ringrazio e al quale faccio l'in bocca al lupo per la nuova esperienza al Penne".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoltore pronto per il girone di ritorno: domenica c'è l'Alba Adriatica

IlPescara è in caricamento