rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Calcio

Sebastiani dopo il 5-0: "Il Pescara non era contro Oddo, Zeman ha liberato la testa dei ragazzi"

"Questo è l'anno dei record: tanti negativi, ma anche quello positivo". Il presidente del club biancazzurro torna anche sull'attentato incendiario subito nei giorni scorsi: "Non abbandono la società, ma se c'è chi può fare meglio di me, mi faccio da parte"

I giocatori del Pescara "non andavano in campo per giocare contro l'allenatore Oddo, perchè in realtà avrebbero giocato anche contro loro stessi. Quando i risultati non arrivano, ci si scoraggia, subentra la depressione, il resto è una conseguenza". Così il presidente del club biancazzurro, Daniele Sebastiani, dopo il 5-0 di ieri al Genoa, la prima partita dopo l'arrivo sulla panchina di Zeman.

"Questo è l'anno dei record - ha detto Sebastiani - tanti negativi, ma anche quello positivo: ieri è stata la vittoria più pesante della storia del Pescara in Serie A. Zeman ha dato sicuramente qualcosa sul campo, ma ha fatto molto nel liberare la testa di questi ragazzi, che a mio avviso non sono sicuramente da primi posti in classifica, ma neanche meritano quella posizione che hanno oggi, soprattutto per quello che hanno fatto vedere in campo. Ora abbiamo cominciato un altro campionato, ci dobbiamo credere e lo faremo finchè non saremo condannati dalla matematica".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sebastiani dopo il 5-0: "Il Pescara non era contro Oddo, Zeman ha liberato la testa dei ragazzi"

IlPescara è in caricamento