rotate-mobile
Calcio

Roma-Pescara 3-2 | Giallorossi vittoriosi, il Delfino non agguanta il pareggio per un pelo

La squadra di Oddo viene battuta di misura da Totti e soci nel posticipo giocatosi all'Olimpico. Concesso un rigore alla Roma. Domenica prossima inizia il mini campionato biancazzurro in chiave salvezza: all'Adriatico arriva il Cagliari

Roma-Pescara si conclude 3-2 allo stadio Olimpico nel posticipo della Serie A. E nel finale i biancazzurri mettono paura agli uomini di Spalletti. Al 9' la Roma passa già in vantaggio: a centro area Dzeko tiene la posizione e piazza la sfera sul secondo palo. Al 12' arriva il raddoppio giallorosso nuovamente con Dzeko: cross in area di Perotti e appoggio facile del bosniaco.

SECONDO TEMPO - La reazione degli ospiti arriva nella ripresa: al 62' Memushaj accorcia le distanze con un bel diagonale, ma dieci minuti dopo viene concesso un rigore a Perotti (steso da Crescenzi), che trasforma. Al 76' ancora il Pescara va in goal con Caprari, che si trova la palla a centro area e facilmente batte Szczesny. 

All'88' gli adriatici vanno vicinissimi al 3-3 con Verre, ma la sua botta a rete dall'interno dell'area romanista viene rimpallata in angolo. Il Delfino non agguanta il pareggio per un pelo ed è costretto a tornare in Abruzzo a mani vuote. Ora inizia un mini campionato che vedrà la squadra di Oddo obbligata a fare punti contro le dirette concorrenti per la salvezza, già a partire da domenica prossima in casa contro il Cagliari.

ROMA (4-2-3-1): Szczesny, Peres, Rüdiger, Fazio, Emerson (71' Totti), Gerson, Strootman, Salah (91' Vermaelen), Nainggolan (63' De Rossi), Perotti, D?eko. A disp.: Alisson, Crisanto, Jesus, Iturbe, Seck, Marchizza, Soleri. All. Spalletti

PESCARA (3-4-2-1): Bizzarri, Vitturini (1'st Verre), Zuparic, Biraghi, Crescenzi, Benali (77' Cristante), Brugman, Memushaj, Zampano, Pepe, Bahebeck (4' Caprari). A disp.: Fiorillo, D'Angelo, Mele, Maloku, Pettinari, Muric, Forte. All. Oddo

RETI: 9' e 12' Dzeko, 62' Memushaj, 72' rig. Perotti, 76' Caprari

Ammoniti: Rüdiger, Nainggolan, Emerson, Pepe, Zuparic, Caprari

Arbitro: Massimiliano Irrati di Pistoia.

Assistenti: Salvatore Longo di Paola e Giacomo Paganessi di Bergamo

Addizionali: Domenico Celi di Bari e Gianluca Pinerolo. IV Ufficiale: Matteo Passeri di Gubbio

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Pescara 3-2 | Giallorossi vittoriosi, il Delfino non agguanta il pareggio per un pelo

IlPescara è in caricamento