menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reggiana Pescara: tutto pronto per la prima sfida play-off

La sfida d'andata valevole per la semifinale play off, tra Reggiana-Pescara, sarà diretta da Roberto Bagalini di Fermo. Gli assistenti saranno Luca Fiorucci di Gubbio e Italo Paglione di Campobasso

In casa Reggiana la situazione non è delle migliori.

Dominissini, infatti, dovrà fare a meno di Mallus, D'Alessandro, Viapiana e Rossi, tutti ko, e dello squalificato Ferrari.

Anche Stefani non è certo di giocare domenica. Il difensore ha ripreso a lavoare con il gruppo ma, venendo da uno stop di circa 11 giorni, non è al top della condizione. Al posto di Viapiana Dominissini ha provato Anderson esterno alto. In difesa, invece, sono stati provati Romizzi a destra, Girilli e Zini al centro con Mei a sinistra. In attacco, molto probabilmente, Alessi agirà alle spalle del pescarese Temelin.

In casa Pescara le buone notizie per Di Francesco arrivano da Soddimo che ha superato i fastidi muscolari accusati nelle ultime giornate. L'esterno romano, che poco si allenato in settimana, dovrebbe comunque partire dalla panchina per far posto a Gessa. La linea mediana biancazzurra sarà completata da Coletti e Tognozzi in mezzo con Dettori a sinistra. Sansovini e Ganci saranno i terminali d'attacco.

I PRECEDENTI TRA LE DUE FORMAZIONI
Il Pescara è in netto vantaggio nel conto degli scontri con la Reggiana: in 24 match in campionati ufficiali tra le due compagini, infatti, sono ben 12 le vittorie biancazzurre contro 6 sconfitte e 6 pareggi.

Negli incontri disputati a Reggio il bilancio conta 5 successi granata, 3 biancazzurri e 4 pari. 20 le reti complessive realizzate dalla Reggiana, 33 quelle del Pescara.

L'ultimo confronto diretto tra le due formazioni, un mese fa all'Adriatico, ha visto imporsi la squadra di Di Francesco con un 3-0 senza appello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento