Calcio

Reggiana-Pescara, Breda: "Partita importantissima ma non determinante"

Così mister Roberto Breda alla vigilia di Reggiana-Pescara che si disputerà domani, lunedì 4 gennaio, alle ore 18 al Mapei Stadium di Reggio Emilia

«Sarà una partita importantissima ma non determinante, nel senso che ce ne saranno altre».
Così mister Roberto Breda alla vigilia di Reggiana-Pescara che si disputerà domani, lunedì 4 gennaio, alle ore 18 al Mapei Stadium di Reggio Emilia.

L'allenatore biancazzurro dovrà fare a meno di Fabio Maistro che è stato squalificato per un turno dal giudice sportivo. 

Tra gli emiliani, sempre per squalifica, mancherà Michele Cerofolini. 

«Io preparo tutte le partite per vincerle», dice ancora Breda, «voi volete mettermi un'etichetta ma non è così, l'importante è sempre giocare per vincere ma allo stesso tempo se non ci riesco porto a casa dei punti. Sono partite fondamentali ma siamo in una fase della stagione nella quale c'è ancora tempo e c'è spazio di manovra. Poi per il mercato mi pare che la società si stia già muovendo, noi dobbiamo pensare alla gara e a fare il meglio possibile. Chiudere questa parte con una vittoria darebbe molta fiducia, a me piace l'atteggiamento che vedo. Io ho visto una società che ha voglia di fare».

Poi Breda analizza l'avversario: «È una squadra che cerca sempre di comandare la partita attraverso il gioco e il fraseggio usando una difesa a 3 ma con il portiere stesso che spesso fa manovra, ma proprio perché prova a fare la partita può prestare il fianco a delle ripartenze improvvise. Davanti hanno dei giocatori rapidi e di qualità e dobbiamo stare attenti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggiana-Pescara, Breda: "Partita importantissima ma non determinante"

IlPescara è in caricamento