Calcio

La Primavera del Pescara travolta dal Genoa al debutto nella massima serie: 6-0

Tre gol per tempo per i rossoblu nella prima giornata del campionato "Primavera1 Tim", i ragazzi di Iervese pagano a caro prezzo il gap fisico e gli errori difensivi

Debutto amaro in "Primavera1 Tim" per il Pescara di mister Iervese. Sul campo del Genoa, i baby del Pescara – ancora privi del nuovo gioiellino Sayari, arrivato dai francesi del Montpellier – vengono travolti (6-0) nella prima giornata di campionato. Non bastano le tante parate spettacolari del 2004 Pietro Mattia tra i pali: troppo netto il divario di forza, qualità ed esperienza tra i rossoblu e i giovani del Delfino. Il Pescara se l’è giocata con volontà e abnegazione, ma non ha retto l’urto, soprattutto a livello fisico. Il Genoa punisce tutti gli errori difensivi biancazzurri e prende il largo nella ripresa, dopo aver chiuso al sicuro - sul 3 a 0 - il primo tempo. Tra i pochi a salvarsi dal naufragio, l’argentino Mercado, uscito ad inizio ripresa e destinato a salutare i compagni per trasferirsi in prestito alla Pergolettese.

GENOA Mitrivic; Magliocca (13’ p.t. Vassallo), Gjini, Bolcano, Dellepiane; Boci (31’ s.t. Ghigliotti), Sadiku, Palella; Boiga (31’ s.t. Bornosuzov), Besaggio, Bamba (15’ s.t. Sahli). A disp. Corci, Gagia, Moscatelli, Lipani, Toniato, Fossati, Asciotti. All. Chiappino.

PESCARA Mattia; Staver, Postiglione (1’ s.t. Delle Monache), Scipione, Colazzilli; D’Aloia (10’ s.t. Dagasso), Dieye, Kuqi (1’ s.t. Savarese); Patanè, Blanuta (26’ s.t. Salvatore), Mercado (10’ s.t. Mehic). A disp. Recchia, Vessella, Caliò, Mandrone, Stampella, Galfano. All. Iervese.

ARBITRO Panettella di Gallarate.

RETI: nel p.t. 9’ Gjini (G), 31’ Bamba (G), 46’ Boiga (G); nel s.t. 5’ Besaggio (G, rig.), 25’ Colazzilli (P, aut.), 38’ Sahli (G).

NOTE: ammoniti Scipione (P), Sadiku (G).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Primavera del Pescara travolta dal Genoa al debutto nella massima serie: 6-0

IlPescara è in caricamento