menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara: a Verona gli stessi 11 che hanno battuto la Reggiana

Questa mattina i ragazzi di Di Francesco hanno svolto, all'Adriatico, l'ultimo allenamento in terra abruzzese prima di partire per il ritiro di Bussolengo

Il tecnico biancazzurro sembra intenzionato a confermare gli stessi 11 reduci dalla brillante vittoria con la Reggiana. Solo capitan Olivi ha svolto un lavoro differenziato ma domenica ci sarà sicuramente. Questi i probabili 11 di Di Francesco: Pinna, Zanon, Olivi, Mengoni, Petterini; Gessa, Coletti, Tognozzi, Dettori;Ganci, Sansovini.

In casa Verona, intanto, cercano di trovare la massima concentrazione, al centro sporivo Sandrà, rigorosamente a porte chiuse, in vista della prima finale play off.

Gli scaligeri, ieri, hanno effettuato la consueta partita infrasettimanale: Vavassori sembra intenzionato a schierare Rafael tra i pali, con la difesa composta da Cangi, Ceccarelli, Anselmi e Pugliese. In mediana Esposito(Russo) e Dalla Bona con Garzon e Berrettoni esterni. In attacco Di Gennaro e il francese Rantier, da giovedì sera papà del piccolo Mattia.

Più di 1100 biglietti venduti, fino a ieri sera, per il settore ospite, quello che sarà occupato dai tifosi biancazzurri. Al Bentegodi, per la sfida d'andata tra Verona e Pescara, in programma domenica 6 giugno alle ore 16:00, sono previste più di 20.000 presenze con circa 3500 sostenitori del delfino al seguito.

L'arbitro dell'incontro Hellas Verona F.C. - Delfino Pescara 1936, che si disputerà domenica 6 giugno (ore 16) allo stadio "Bentegodi" di Verona, sarà il sig. Silvio Baratta di Salerno. Gli assistenti saranno Giacomo Paganessi (Bergamo) e Sergio Ranghetti (Chiari). Quarto ufficiale Alessandro Ruini (Reggio Emilia).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento