rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Calcio

Il Pineto scrive la storia: è in serie C

Per la prima volta la società adriatica approda nel calcio professionistico: 2 a 1 alla Vastese e primo posto nel girone F

Il Pineto scrive la storia: la società adriatica vince per 2-1 contro la Vastese nell'ultima giornata di campionato e chiude i conti al vertice del girone F. Primo posto e prima volta nella storia in Serie C per il club del presidente Brocco. Grande festa al Mariani-Pavone, mai così pieno in tanti decenni di calcio pinetese. Dopo il primo tempo chiusosi con le marcature di Di Filippo per i biancazzurri e De Cerchio per i biancorossi, nel secondo Forgione porta in avanti i padroni di casa. Il match incomincia con il Pineto che parte con l’acceleratore a tavoletta. Al minuto 8 Njambè riceve da Braghini, a millimetri dal vantaggio. Ancora i padroni di casa insistono: cinque minuti dopo su respinta bordata al volo di Della Quercia, anche questa volta alta di poco. Ancora il camerunense vuole il ritorno al gol ma soprattutto l’1-0: Traini accomoda per il numero 11 che anticipa Del Giudice, nuovamente pallone sopra la traversa. I biancorossi si affacciano al 25′: pallone filtrante letto benissimo da Nacci, Ceccacci in scivolata impedisce all’attaccante aragonese di trovarsi a tu per tu con Mercorelli. Dalla parte opposta i biancazzurri trovano il vantaggio agognato: su azione insistita Di Filippo su cross perfetto di Della Quercia anticipa tutti, non esulta ma fa esplodere il “Mariani – Pavone”. Il gol galvanizza l’undici di mister Amaolo: Njambè millanta il possesso del pallone e fa bene, la staffilata centra solo il sostegno esterno della porta biancorossa. Come sempre il calcio ha solo una regola: dalla parte opposta De Cerchio prende la mira e scaraventa con l’esterno il pallone del pareggio in fondo al sacco. Nel finale di primo tempo ancora il Pineto: Njambè semina il panico e cerca Maio, la Vastese si salva letteralmente per il rotto della cuffia.
Nel secondo tempo il derby procede sempre su ritmi altissimi: Lo Sicco fucila dal limite, sempre pallone sopra il montante alto. Poco male per la squadra del presidente Silvio Brocco: Njambè caparbio sceglie la via della generosità, Forgione dal cuore dell’area avversaria non può proprio sbagliare. Al ventesimo momento di tensione: Frangella si accascia durante il riscaldamento e viene portato fuori in barella tra gli applausi del pubblico a sostegno. Un giro di lancette dopo Montebugnoli fa tutto da solo, solo il palo nega il pari al numero 3. Non succede più nulla: il Pineto vola per la prima volta in Serie C.

Pineto – Vastese 2-1: il tabellino

Reti: 26′ Di Filippo, 49′ Njambè (P) 32′ De Cerchio (V).
Pineto: Mercorelli; Ceccacci (80′ Lucarini), Di Filippo, Nonni; Della Quercia (K) (83′ Pica), Forgione (53′ Foglia), Lo Sicco, Traini; Braghini (74′ Domizi); Maio (71′ Emili), Njambe.
A disposizione: D’Egidio, Allegretti, Capaldo, Milani. All. Amaolo.
Vastese: Del Giudice; Altobelli (K), D’Angelo, Montebugnoli; Tracchia, Orchi, Maiorano (61′ Sansone), Gomes; De Cerchio Nacci (61′ Busetto); Di Nardo.
A disposizione: Baiocco, Minchillo, Menna, Bracaglia, Frangella, Chrisovergis, Martiniello. All. Cornacchini.
Arbitro: Gallo di Castellammare di Stabia
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pineto scrive la storia: è in serie C

IlPescara è in caricamento