rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Calcio

Pescara, Zeman shock: "Il 1° settembre avevo dato le dimissioni"

Conferenza stampa molto esplicita del mister alla vigilia della delicata sfida con il Novara. Parole al veleno espresse con risentimento e amarezza che lasciano intendere una situazione poco rassicurante

Zeman è tornato. L'uomo che parla poco, ma quando lo fa non usa mezzi termini, si è finalmente tolto qualche sassolino dalla scarpa rivelando ai giornalisti alcuni importanti retroscena. Come quello delle sue dimissioni espresse subito dopo la prima roboante vittoria all'esordio di campionato con il Foggia. Una resa incondizionata che il mister aveva già valutato in estate durante la fase di preparazione, quando si è ritrovato in organico ben 42 giocatori nonostante le rassicurazioni di Sebastiani in merito ai discorsi fatti l'anno precedente.

"Con Sebastiani mi trovo bene solo quando siamo a cena insieme ma abbiamo idee diverse per quanto riguarda l'argomento calcio. Le mie esigenze non corrispondono alle sue. Volevo mollare tutto dopo la prima giornata, ma sono stato convinto a rimanere e adesso continuo a lavorare con tante difficoltà. I miei giocatori si troverebbero meglio con un allenatore meno rigido e più accondiscendente, ma io non sono così. Ganz ? Dice che ha male ad un piede, ma dagli esami medici non si vede nulla. Il mercato di gennaio non potrà cambiare di fatto la situazione. Manca la concentrazione e la voglia di migliorarsi e di applicarsi".

Poi conclude con messaggio positivo e convinto: "Domani vinciamo!".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, Zeman shock: "Il 1° settembre avevo dato le dimissioni"

IlPescara è in caricamento