rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Calcio

Pescara - Virtus Entella 0-0, le dichiarazioni post partita di Auteri

L'allenatore biancazzurro dopo il pareggio nello scontro diretto dell'Adriatico e il sorpasso mancato sui liguri è comunque soddisfatto: "E' mancato il gol. Abbiamo incontrato una squadra più forte, perché sia così lontana dalle prime non lo so. Abbiamo creato e costruito. Sono contento"

Un pari che sta stretto al Pescara e a mister Gaetano Auteri, quello arrivato ieri sera contro la Virtus Entella all'Adriatico.

Il tecnico siciliano, però, non nasconde l'orgoglio verso i suoi giocatori, anche senza la vittoria. “E' mancato il gol? Sì, e i gol decidono le partite, ma per quello che la squadra ha fatto sono soddisfatto - le parole del tecnico in sala stampa - . Abbiamo incontrato una squadra più forte, perché sia così lontana dalle prime non lo so. Ha fisicità, tecnica, velocità e compattezza. E Noi gli abbiamo concesso davvero poco. Un paio di corner, non di più. Abbiamo creato e costruito, ci sono stati interventi importanti. Sono contento della squadra, di cosa ha espresso e di come ci siamo mossi”.


Il cambio di sistema di gioco una necessità del momento: “E’ un momento in cui sugli esterni non abbiamo giocatori n grande forma, ma abbiamo centrocampisti di qualità. Il meglio per noi ora è in mezzo al campo, abbiamo geometrie e qualità. Grande partita di Clemenza e Rauti, che ho dovuto togliere perché era stanco nel finale. Siamo stati competitivi contro una squadra forte, costringendola a difendersi”.


Il gol però alla fine non è arrivato... “Se non avessimo costruito occasioni sarei preoccupato, ma ne possiamo contare sei o sette. Il palo, la chance di Ferrari. Gli episodi non sono andati benissimo”.


Si torna a parlare della sconfitta di Reggio Emilia e di un approccio disastroso: “Devi incidere in partite del genere, ma se fai il sessanta per cento di possesso palla significa che hai dei valori”.


Il ritorno ai tre centrocampisti una scelta per il futuro? “Non avendo giocatori in condizione sugli esterni, da tecnico ho il dovere di sfruttare le caratteristiche migliori della sua rosa”.


Ha ottenuto le risposte che cercava contro l'Entella? “Le risposte le stiamo dando. A Reggio abbiamo commesso un errore individuale che ha condizionato la partita, è vero, ma poi siamo rimasti in partita e avremmo potuto pareggiarla. C’è stato un salvataggio del loro attaccante sulla linea di porta che nove volte su dieci di solito va in porta. Quella partita ormai fa parte del passato. La partita contro l’Entella ora deve darci coraggio e forza per andare avanti, mancano tante partite da giocare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara - Virtus Entella 0-0, le dichiarazioni post partita di Auteri

IlPescara è in caricamento