menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara Verona, interrogazione della Lega a Maroni: "Topi morti e pesce marcio"

Tre deputati della Lega Nord hanno inviato un'interrogazione al Ministro Maroni in merito al trattamento ricevuto dai tifosi veronesi in occasione della partita di domenica: "Topi morti e pesce marcio"

L'importanza della partita di domenica fra Pescara e Verona era nota a tutti.

Ma che addirittura potesse finire all'attenzione del Ministro Maroni per un'interrogazione inviata da tre deputati leghisti, in pochi lo immaginavano.

Gli onorevoli Alessandro Montagnoli, Matteo Bragantini e Giovanna Negro della Lega Nord, infatti, hanno scritto al Ministro dell'Interno per denunciare il trattamento ricevuto dai tifosi veronesi a Pescara, in particolare allo Stadio Adriatico, dove avrebbero trovato sugli spalti topi morti, pesce marcio puzzolente, topicida e mastice.

Già in settimana la tensione fra le due tifoserie era altissima, dopo gli scontri avvenuti nella partita d'andata al Bentegodi ed i cori provocatori dei tifosi scaligeri nei confronti dei pescaresi.

Cori che si sono ripetuti anche nella partita di ritorno, e per i quali il giudice sportivo ha infilitto una sanzione di 10 mila euro al Verona Calcio per "discriminazione territoriale".

Intanto anche dall'opposizione arriva solidarietà ai veronesi: il deputato Pd Fogliardi ha scritto al sindaco di Verona Tosi: "Verona non merita di essere trattata a pesci in faccia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento