rotate-mobile
Calcio

Pescara, le ultime: a Pontedera tocca a Iacobucci

Tra le possibili novità della prossima trasferta in Toscana, oltre a Zappella mezzala destra, anche il probabile debutto assoluto del portiere pescarese

Mancano ancora tre allenamenti, ma Auteri sembra aver scelto gli undici per la trasferta di domenica pomeriggio a Pontedera (17.30), in cui il Pescara proverà a ritrovare la vittoria dopo tre partite ufficiali di digiuno (ko a Teramo e Cesena, pari nel derby casalingo).

Oltre a Davide Zappella, che prenderà a sorpresa il posto di Memushaj (squalificato) come mezzala destra, l'altra grande bovità dovrebbe esserci tra i pali. Il tecnico dovrebbe lanciare nella mischia il nuovo portiere Alessandro Iacobucci, 30 anni, arrivato due settimane fa dopo l'infortunio del titolare Di Gennaro. Nessuna bocciatura per l'ottimo Sorrentino, 2002, ma in un momento critico della stagione, Auteri sembra volersi affidare all'esperienza del pescarese che nel corso della carriera ha difeso le porte di Mantova, Siena, Südtirol, Parma, Spezia, Latina, Virtus Entella e Frosinone, tra serie A, B e C. Il portiere, maglia numero 14, sta ritrovando la forma migliore e adesso potrebbe finalmente entrare nella formazione iniziale del Delfino.

Pochi dubbi sulle altre pedine che comporranno il 4-3-3 biancazzurro al "Mannucci" domenica: Cancellotti, Drudi, Ingrosso e Nzita in difesa, Pompetti regista e Rizzo mezzala sinistra. Ferrari al centro dell'attacco con Galano o Clemenza e De Marchi. Bocciatura in vista per Diambo e D'Ursi. Ma ci sono ancora degli allenamenti prima di partire per Pontedera e Auteri verificherà la condizione di tutti prima di annunciare la formazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, le ultime: a Pontedera tocca a Iacobucci

IlPescara è in caricamento