Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

Rafia incanta l'Adriatico, la Juventus pensa già di riacquistare il gioiello del Pescara

Il francotunisino acquistato da Delli Carri a gennaio si sta imponendo come mezzala di qualità nella squadra di Zeman, e a Torino lavorano per riportarlo alla base

Hamza Rafia è la nuova stella del Pescara: il 23enne francotunisino è già entrato nel mirino di molti addetti ai lavori del mercato, pronti a bussare alle porte del presidente Sebastiani. Il talentuoso centrocampista offensivo, cresciuto nel Lione, è sbocciato in pochissimo tempo tra le mani di Zeman. A suon di prestazioni esaltanti e giocate di qualità, Rafia ha attirato su di sé le attenzioni di tanti club, a partire dalla Juventus stessa, interessata – così dicono rumors torinesi – a riportarlo alla base la prossima estate. I bianconeri, in realtà, vantano un 50% sulla futura rivendita del fantasista, per questo potrebbero anche appoggiare il Pescara in una cessione a cifre importanti del giocatore. Ipotesi da non sottovalutare, anche perché l’entourage di Rafia ha parlato, fin dalle prime ore del suo trasferimento in riva all’Adriatico, di tappa di passaggio della sua carriera. Il ds Delli Carri spera di festeggiare con le giocate del francotunisino il ritorno in serie B del Delfino, per tenerlo almeno per un’altra stagione tra i cadetti e consentirgli di consacrarsi definitivamente nel calcio che conta, prima di diventare oggetto del desiderio dei club di serie A sul mercato.

Parla il manager

Yvan LeMee, agente del calciatore, così si è espresso giorni fa parlando in tv del momento attuale del suo assistito, un marziano per qualità tecniche in questa serie C: “Perché è in C? E' un peccato, perché nessuna italiana si è mossa con convinzione dopo la sua stagione alla Juventus. Adesso è al Pescara e spero che vada bene, Zeman ci vuole puntare. Le società devono prendere le decisioni e rispettarle, non parlando ai ragazzi e non mantenere le promesse…”, ha detto pungendo il club bianconero, che a suo avviso avrebbe scaricato il talento cristallino di Rafia lo scorso gennaio. Rafia, però, sembra aver fatto la scelta migliore possibile per rilanciare alla grande la sua carriera. Nel calcio di Zeman si sta esprimendo a meraviglia e i tifosi pescaresi sono già ai suoi piedi.

C'è anche il Catanzaro

Su di lui, pare si stia già muovendo il Catanzaro, dopo le parole di elogio di Vivarini al termine della partita di due settimane fa al Ceravolo. “Ringrazio mister Vivarini per il paragone con Zidane – ha detto Rafia – , ma io sono concentrato solo sulla squadra e sugli obiettivi da centrare. Sono contento per gli assist e sono ancor più contento per Lescano, Merola e Kolaj che stanno facendo benissimo. Zeman? L’ho conosciuto proprio grazie alla fama del suo Pescara con Insigne, Verratti e Immobile. Da quando è arrivato mi sono messo solo a disposizione del mister per imparare sempre di più. I gradoni? Non li avevo mai fatti, ma il lavoro paga. Si vede che in campo andiamo sempre più forte io per primo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rafia incanta l'Adriatico, la Juventus pensa già di riacquistare il gioiello del Pescara
IlPescara è in caricamento