menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara-Trapani 1-2 | E adesso il Delfino non sa più vincere

Ospiti in vantaggio con Citro, ma i biancazzurri riescono a pareggiare con Fornasier al 45' della ripresa. Purtroppo Eramo, tre minuti dopo, sigla il goal che regala ai siciliani la vittoria. E ora la coppia Cagliari-Crotone è più lontana

Nuova sconfitta per il Pescara che, tra le mura amiche, viene battuto 1-2 dal Trapani dell'ex allenatore Serse Cosmi. Al 14' ospiti in vantaggio con Citro, bravo a depositare il pallone nella porta vuota dopo essere stato servito da Coronado su una respinta non trattenuta di Fiorillo.

I padroni di casa provano per tutta la partita a trovare il pareggio e, proprio quando ormai le speranze sembrano finite, accade il miracolo biancazzurro: Fornasier, al 45' della ripresa, segna in girata a centro area sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla destra.

Tuttavia al 48′ Eramo approfitta di un passaggio di Petkovic e sigla la rete che regala la vittoria ai siciliani. Il Delfino perde ulteriormente punti rispetto alla coppia Cagliari-Crotone ed è adesso chiamato a cercare di invertire la rotta quanto prima, per scongiurare la piega negativa che hanno preso queste ultime gare di campionato.

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo; Zampano, Fornasier, Zuparic, Mazzotta; Benali (dal 20′ st Acosta), Bruno, Mandragora; Verde (dal 17′ st Mitrita), Caprari (dal 30′ st Cappelluzzo); Lapadula. A disp.: Aresti, Coda, Selasi, Vitturini, Torreira, Verre. All. Oddo.

TRAPANI (3-5-2): Nicolas; Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio; Fazio, Eramo, Nizzetto, Coronado (dal 35′ st Ciaramitaro), Rizzato (dal 30′ st Cavagna); Citro (dal 19′ st De Cenco), Petkovic. A disp.: Fulignati, Daì, Montalto, Camigliano, Pastore, Accardi. All. Cosmi.

Arbitro: Daniele Martinelli di Roma 2

Assistenti: Matteo Bottegoni di Terni e Calò Nicolò di Molfetta

IV° Ufficiale: Lorenzo Illuzzi di Molfetta

Reti: Citro 14' pt, Fornasier 45' st, Eramo 48' st

Ammoniti: Nizzetto, Fornasier, Nicolas, Lapadula

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento