Domenica, 17 Ottobre 2021
Calcio

Pescara-Torino: probabili formazioni| Bergodi ritrova Togni ma perde Terlizzi

Domani alle 15 il Pescara di Bergodi dovrà vedersala contro il Toro di Giampiero Ventura. Un girone fa, con Stroppa in panchina, i granata asfaltarono letteralmente i biancazzurri con un secco 3 a 0

Matare il Toro per continuare a dare corpo e sostanza al sogno salvezza. E' questo l'obiettivo del Pescara di Bergodi alla vigilia della sfida interna con i granata. Un girone fa, con Stroppa in panchina, i biancazzurri rimediarono una sonora sconfitta da Bianchii e compagni. Oggi la situazione è cambiata e biancazzurri e granata sono distanti solo 3 lunghezze: Toro 23, Pescara 20. Vincendo la gara interna di domani, contro una diretta concorrente per la permanenza in A, i biancazzurri darebbero un segnale importantissimo al campionato. I biancazzurri arrivano all'appuntamento col Toro dopo la bella vittoria di Firenze e la deludente sconfitta a Milano con l'Inter. A San Siro forse era troppo pretendere che il Delfino uscisse con una vittoria, ma l'approccio alla gara degli uomini di Bergodi non è stato soddisfacente. Con il To insomma servirà ritrovare determinazione, combattività e spirito di sacrificio. A dirigere la sfida tra Pescara e Torino sarà Paolo Silvio Mazzoleni. Il fischietto bergamasco sarà coadiuvato dai guardalinee Giorgio Schenone di Genova e Alessandro Costanzo di Orvieto, mentre il quarto uomo sarà Massimiliano Grilli di Gubbio. Gli arbitri addizionali saranno Leonardo Baracani di Firenze e Renzo Candussio di Cervignano.

QUI PESCARA Con Terlizzi messo ko da un problema muscolare, Bergpodi dovrà scegliere chi affiancare a Capuano al centro della retroguardia. In ballottaggio ci sono Romagnoli, Bocchetti e l'ultimo arrivato Bianchi Arce. A centrocampo, scontata la squalifica, Togni riprenderà in mano la regia con il supporto degli interni Nielsen e Bjarnason. In attacco, con Caraglio che partirà dalla panchina, dovrebbe essere riproposto il trio con Weiss a sostegno del tandem Jonathas-Celik. Non è da escludere una chance dall'inizio anche per Abbruscato.

QUI TORINO Ventura riavrà a disposizione i difensori Darmian e Glik e il centrocampista Gazzi, tutti al rientro da squalifiche, ma dovrà rinunciare al capitano-bomber Rolando Bianchi, appiedato dal giudice sportivo, e avrà un Sansone a mezzo servizio. Con l'ultimo arrivato Barreto ancora lontano dalla migliore condizione, Ventura potrebbe anche abbandonare il suo amato 4-2-4 in favore di un 4-3-3 più prudente. Il tridente del Toro dovrebbe essere composto da Cerci, Meggiorini e Birsa.

PROBABILI FORMAZIONI

PESCARA (4-3-1-2): Perin; Balzano, Capuano, Bocchetti ( Bianchi Arce), Modesto; Nielsen, Togni, Bjarnason; Weiss; Jonathas (Abbruscato), Celik. Allenatore: Bergodi.

TORINO (4-3-3): Gillet; Darmian, Glik, Rodriguez, Masiello; Brighi, Basha, Gazzi; Cerci, Meggiorini, Birsa. Allenatore: Ventura

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara-Torino: probabili formazioni| Bergodi ritrova Togni ma perde Terlizzi

IlPescara è in caricamento