rotate-mobile
Calcio

Pescara-Spal 0-1, prima sconfitta per l'era Grassadonia

A dispetto del risultato finale, è stata la miglior gara di Gianluca Grassadonia da quando siede sulla panchina abruzzese. Senza un paio di errori, rivelatisi fatali, oggi si sarebbe potuto vincere. Ecco la cronaca

Nella 27esima giornata del campionato di serie B, il match tra Pescara e Spal disputatasi oggi pomeriggio allo stadio Adriatico 'Giovanni Cornacchia' finisce 0-1 in favore degli emiliani allenati dall'ex Marino. 

A dispetto del risultato finale, però, è stata la miglior gara di Gianluca Grassadonia da quando quest'ultimo siede sulla panchina abruzzese. Senza un paio di errori, rivelatisi fatali, oggi si sarebbe potuto vincere.

Pescara-Spal: la cronaca

All'8' la strada si fa già in salita per i padroni di casa: dopo un ingenuo intervento di Scognamiglio su Mora, l'arbitro La Penna assegna un calcio di rigore per la Spal. Dal dischetto va l'ex Valoti: è goal. Ospiti in vantaggio a meno di 10 minuti dall'inizio. 

Al 33' viene ammonito Drudi per un fallo sull'altro ex Asencio. E al 44' arriva il secondo cartellino giallo (e, di conseguenza, l'espulsione) per Drudi dopo un battibecco con Mora: biancazzurri in dieci. Si mette male. 

Nella ripresa il Delfino cerca di reagire, ma non riesce ad agguantare il pareggio. Al 93' si riaccendono (invano) le speranze grazie a un colpo di testa di Scognamiglio sugli sviluppi di un corner: il pallone si indirizza sul primo palo, ma termina poi alto di un soffio sopra la traversa.

Finisce qui. Prima sconfitta, dunque, per il neo tecnico Grassadonia, che aveva finora all'attivo due pareggi e una vittoria su tre partite, e voleva allungare ulteriormente questa striscia positiva. Purtroppo così non è stato.

Pescara-Spal: il tabellino

PESCARA (3-5-2): Fiorillo, Bellanova, Drudi, Scognamiglio, Masciangelo, Guth, Dessena, Busellato, Machin, Giannetti, Odgaard. A disp.: Alastra, Sorensen, Nzita, Rigoni, Valdifiori, Fernandes, Memushaj, Maistro, Capone, Vokic, Galano, Ceter. All. Grassadonia.

SPAL (3-5-2): Thiam, Ranieri, Missiroli, Valoti, Di Francesco, Sernicola, Mora, Okoli, Vicari, Asencio, Sala. A disp.: Gomis, Wozniak, Tomovic, Spaltro, Esposito, Murgia, Segre, Strefezza, Dickman, Seck, Tumminello, Paloschi. All. Marino

Reti: Valoti 9' pt

Espulsi: Drudi 44' pt

Recupero: 3' pt, 4' st

Arbitro: Federico La Penna di Roma 1

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara-Spal 0-1, prima sconfitta per l'era Grassadonia

IlPescara è in caricamento