Lunedì, 20 Settembre 2021
Calcio

Pescara-Roma 1-4 | Ora è ufficiale: biancazzurri matematicamente retrocessi

Si torna in Serie B. Al 44' i giallorossi passano in vantaggio con Strootman e al 45' raddoppiano con Nainggolan. Nella ripresa la doppietta di Salah. Benali sigla il goal della bandiera. Ora bisognerà pianificare in fretta la ricostruzione

Adesso, purtroppo, è ufficiale: il Pescara è matematicamente retrocesso. In virtù della sconfitta per 4-1 subìta stasera all'Adriatico contro la Roma, i biancazzurri hanno infatti terminato anzitempo la loro triste e fallimentare esperienza nella massima serie, riuscendo a fare anche peggio del campionato 2012/2013, che già all'epoca era sembrato alquanto deludente.

I goal che spengono definitivamente le speranze della truppa di Zeman arrivano, uno dopo l'altro, al termine del primo tempo: al 44' i giallorossi passano in vantaggio con Strootman e al 45' raddoppiano con Nainggolan. Nella ripresa Salah ci mette il carico e sigla prima il tris (al 49'), poi il poker (al 61'). Un'umiliazione anche per il boemo, ex allenatore della Roma. Benali realizza il goal della bandiera all'84'.

Ora, per quello che può servire, bisognerà cercare di onorare al massimo ciò che resta di questa stagione per poi pianificare in fretta la ricostruzione, che vedrà la squadra abruzzese ripartire dal torneo cadetto. Intanto la lenta agonia della A sta finalmente per concludersi.

IL TABELLINO - CLICCA SU "CONTINUA"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara-Roma 1-4 | Ora è ufficiale: biancazzurri matematicamente retrocessi

IlPescara è in caricamento