Sabato, 16 Ottobre 2021
Calcio

Pescara, tutti negativi ai tamponi: contro la Reggiana si gioca

Non ci sono nuovi casi di Covid nello spogliatoio biancazzurri dopo quello del difensore Veroli. Nessun problema per il big match di domenica pomeriggio all'Adriatico contro la prima in classifica

Domenica contro la Reggiana si gioca. Tutti negativi i giocatori del Pescara, ad eccezione ovviamente del giovane difensore Veroli, dopo il giro di tamponi eseguito questa mattina alle 8:30 dalla Asl di Pescara e dallo staff del dottor Fazi. In attesa di un nuovo controllo con test molecolari previsto per domani, la squadra di Auteri completerà la settimana di allenamenti pur rispettando la quarantena imposta dal protocollo sanitario della Federcalcio.

La conferenza stampa pregara di mister Auteri, in programma domani prima della rifinitura, si svolgerà in modalità virtuale e non in presenza. Idem le conferenze stampa post partita di domenica pomeriggio (17:30), con la sala stampa dell’Adriatico che resterà chiusa. La squadra biancazzurra infatti dovrà rispettare la quarantena fino a martedì 5 ottobre.

Fortunatamente, l’intera rosa del Pescara si è già sottoposto al ciclo vaccinale completo (seconda dose somministrata lo scorso 2 settembre) e quindi i rischi di contagio e di malattia sono fortemente ridotti rispetto al passato. Anche Veroli, risultato positivo al Covid, ha sintomi molto leggeri perché già vaccinato.

Tutta un’altra storia rispetto a qualche mesa fa, quando nello spogliatoio ci fu un focolaio e il virus colpì duramente molti giocatori della rosa di Grassadonia e membri dello staff, anche con sintomi abbastanza significativi. Del Pescara attuale, tra l’altro, sia Valdifiori che Memushaj hanno già avuto il Covid nella passata stagione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, tutti negativi ai tamponi: contro la Reggiana si gioca

IlPescara è in caricamento