menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara - Reggiana 3-0: biancazzurri di nuovo in testa

Finisce 3-0 la partita allo Stadio Adriatico fra Pescara e Reggiana. Ottima prova dei biancazzurri che superano gli emiliani con reti di Tognozzi, Ganci e Coletti. Ora il Pescara è in testa alla classifica assieme al Portogruaro ed al Verona

partitaPESCARA (4-4-2): Pinna; Zanon, Olivi, Mengoni, Petterini; Soddimo, Coletti, Tognozzi, Dttori; Ganci, Sansovini . A disp.: Bartoletti, Sembroni, Medda, Vitale, Gessa, Carboni, Zizzari. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

REGGIANA (4-4-1-1): Tomasig; D'Alessandro, Zini, Girelli, Mei; Nardini, Maschio, Saverino, Viapiana; Alessi; Ingari. A disp.: Manfredini, Ferrando, Mallus, Castiglia, Romizi, Ferrari, Temelin. Allentore: Loris Dominissini.
Ammoniti: Sansovini (P), Coletti (P), Dettori (P), Alessi (R)
Arbitro: Del Giovane Stefano di Albano Laziale (ROMA)

Nonostante un tempo più autunnale che primaverile,l'Adriatico-Cornacchia risponde presente facendo registrare più di 10.000 presenze. Il Pescara parte forte già dai primi minuti, indirizzando la partita sui canali della vittoria, prima con la rete di Tognozzi e poi con quella di Ganci. La Reggiana, nella ripresa, nonostante l'ingresso del pescarese Temelin, non riesce mai a scalfire la retroguardia biancazzurra. Partita priva di mordente da parte dei ragazzi di Dominissini anche a causa delle numerose assenze. Dopo il terzo gol il Pescara congela il pallone e non lascia spazio agli emiliani.

LA SINTESI
Primo Tempo
7' p.t. Ganci serve di testa Sansovini che, dopo aver eluso l'intervento dei difensori, ha calciato di sinistro mettendo in difficoltà il portiere avversario Tomasig;
8' p.t. Gol del Pescara: Tognozzi, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ha infilato con un gran colpo di testa l'estremo difensore emiliano;
15' p.t. Grande intervento di Tognozzi in fase difensiva che chiude su Saverino ben imbeccato da Alessi;
18' p.t. Assolo e applausi per Soddimo;
20' p.t. Una splendida invenzione di Alessi, che ha servito in verticale Nardini, ha permesso a Ingari di colpire a porta vuota ma, incredibilmente, il numero 9 granata ha calciato a lato;
24' p.t. Grande azione della Reggiana: Saverino in verticale per Alessi che, dopo essersi girato;
26' p.t. Raddoppio del Pescara: Dettori, dopo aver ubriacato D'alessandro sulla corsia di sinistra, serve in mezzo per Ganci che, di testa, non lascia scampo a Tomasig;
29' p.t. Lancio spettacolare di Ganci per Sansovini: il numero 9 biancazzurro arriva al tiro senza però impensierire l'estremo difensore ospiti;
Secondo Tempo
4' Fallo a piedi uniti di Girelli su Petterini, l'arbitro Del Giovane, tra lo stupore generale, non prende provvedimenti per il difensore emiliano;
8'Dettori si libera bene al tiro ma spara alto;
9'Dominissini decide di far entrare il numero 18 Temelin, pescarese cresciuto nella Renato Curi, al posto di Nardini;
13' Triangolazione fantastica Sansovini - Ganci - Sansovini, il numero 9 biancazzurro va al tiro volante fermato dall'estremo ospite Tomasig;
24'Di Francesco fa tirare il fiato ad uno strepitoso Ganci che, tra i convinti applausi dello stadio Adriatico, lascia spazio a Zizzari
29' Terzo del Pescara: Coletti di testa, dopo un angolo calciato da Dettori, infila per la terza volta Tomasig;
43' Ancora Pescara: Zizzari serve Gessa che, con un bel diagonale, impegna ancora Tomasig.

LE PAGELLE DEI BIANCAZZURRI:
PINNA 6
ZANON 6,5
PETTERINI 6,5
COLETTI 7
MENGONI 6
OLIVI 6
SODDIMO 7
TOGNOZZI 7
SANSOVINI 6,5
DETTORI 6,5
GANCI 7,5


LE INTERVISTE DALLA SALA STAMPA
Il Presidente Beppe De Cecco: "Grande spettacolo, il Delfino continua a cavalcare l'onda…..bene così. Di Francesco è stato perfetto dando gioco e aggressività alla squadra. Speriamo di continuare così fino alla fine del campionato. Ora ci godiamo questa classifica ma dobbiamo rimanere concentrati sino all'ultimo minuto".
L'allenatore Eusebio Di Francesco: "Abbiamo disputato una grande partita, sin dai primi minuti di gioco. Sono contento per la società, per i giocatori e per il nostro splendido pubblico. Siamo stati aggressivi sui loro portatori di palla e abbiamo messo grande qualità nelle nostre giocate offensive. Dobbiamo continuare così fino alla fine".

coletti_1

de-cecco

AGGIORNATO ALLE 20,00 DEL 18 APRILE 2010

 

 

 

 

 

Saranno in tre a contendersi la vittoria finale del campionato.

Se il Pescara, infatti, con un'ottima e convicente prova, allo stadio Adriatico/Cornacchia, supera 3-0 la Reggiana, il Portogruaro ed il Verona pareggiano e così vengono raggiunte dai biancazzurri in testa alla classifica.

La squadra Di Francesco dimostra di essere forte e determinata in questo finale di stagione, pronta ad approfittare del primo passo falso delle avversarie per volare verso la promozione diretta in serie B.

All'Adriatico Pescara in gol con Tognozzi, Ganci e Coletti.

A BREVE I DETTAGLI DELLA PARTITA ED I COMMENTI DAGLI SPOGLIATOI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento