Venerdì, 19 Luglio 2024
Calcio

Pescara Real Sociedad 2-2: gol e spettacolo all'Adriatico

Finisce in parità, 2 a 2, la sfida vernissage con gli spagnoli del Real Sociedad. La squadra di Zeman ha messo in mostra buone trame offensive ma si è fatta raggiungere in due occasioni dagli uomini di Montanier

Finisce in parità, 2 a 2, la sfida vernissage con gli spagnoli del Real Sociedad. La squadra di Zeman ha messo in mostra buone trame offensive ma si è fatta raggiungere in due occasioni dagli uomini di Montanier. Ad aprire le danze, al 6' di gioco, è stato il solito Insigne. Il gioiellino napoletano è stato abile e fortunato a vincere un rimpallo, triangolare con Maniero e battere l'estremo ospite Bravo. Il pari dei baschi è arrivato tre minuti più tardi con il centrocampista Zurutuza, bravo a girarsi in area e a battere Pinsoglio.

Nella ripresa Zeman ha inserito nove giocatori e la partita ha perso un pò d'intensità: sono entrati Anania, Lulli, Bocchetti, Nicco, Balzano, Immobile, Sciarra, Giacomelli e Soddimo. Al 21' della seconda frazione Soddimo, subentrato al posto di Insigne, ha riportato in vantaggio il Pescara a conclusione di una bella ripartenza. Il definitivo pari dei baschi è arrivato al 30' del st grazie all'ex Ajax Jeffrey Sarpong. Sia durante la presentazione che nel corso della contesa i tifosi biancazzurro hanno messo in atto l'ennesima contestazione al ds Delli Carri.

Prima della gara, a partire dalle 19.45 c'è stata la presentazione della rosa, dello staff tecnico, medico e dirigenziale biancazzurro. A presentare la nuova compagine del Delfino sono state le voci della giornalista di Rai Sport Simona Rolandi e dello speaker-dirigente Danilo Iannascoli.  Il tenore pescarese Piero Mazzocchetti ha poi chiuso la presentazione esibendosi in “Nessun dorma” della Turandot di Puccini.

Pescara (4-3-3): Pinsoglio (10’ st Anania); Zanon, (31’ st Lulli), Romagnoli, Capuano, Petterinni (1’st Bocchetti); Gessa (10’st Nicco), Cascione, Togni (10’ st Balzano); Sansovini (1,st Immobile, 41’ st Sciarra), Maniero (1’ st Giacomelli), Insigne (10’st Soddimo). Allenatore Zeman.
 
Real Sociedad
(4-3-3): Bravo, Dani Estrada, Demidov, Martínez, De la Bella (1' st Cadamuro); Elustondo (40' st Pardo), Illarramendi, Zurutuza (37' st Aranburu); Xabi Prieto (20' st Ros), Agirretxe (16' st Sarpong), Ifrán (29' pt Llorente). Allenatore Montanier.
 
MERCATO. Sul fronte mercato la trattativa per Diamoutene sembra avviata verso una conclusione positiva. Il giocatore si legherà al sodalizio biancazzurro con un biennale da 170 mila euro più premi.

Il Lecce, vicino all'attaccante colombiano dell'Udinese Muriel, ha la necessità di liberare un posto per un calciatore non comunitario. Diamoutene, a questo punto, dovrebbe risolvere a breve il suo rapporto con i salentini e legarsi con il Pescara. In uscita continua l'opera di sfoltimento del ds Delli Carri.

Il giovane portiere Riccardo Ragni è stato ceduto con la formula della compartecipazione all'Andria. Pronti ad abbandonare il biancazzurro anche l'ex capitano Olivi, vicino ad accettare la serrata corte del Barletta, e il bomber Ganci, seguito con insistenza dal Frosinone del tecnico Carlo Sabatini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara Real Sociedad 2-2: gol e spettacolo all'Adriatico
IlPescara è in caricamento