menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara Portogruaro 4-2: doppietta di Cascione, 3 punti d'oro

Il Pescara vince contro il Portogruaro dopo una partita dalle due facce. Primo tempo disastroso, con due reti dei veneti che sembrano poter chiudere la partita. Secondo tempo eccellente con doppietta di Cascione

Un secondo tempo fatto d’orgoglio, grinta e di una buona fluidità di manovra permette al Pescara di ribaltare un primo tempo anonimo, giocato sotto ritmo e privo di mordente. Il Pescara di Di Francesco si dimostra più forte delle pesanti assenze e riesce ad avere la meglio di un Portogruaro tignoso e con alcuni elementi di assoluto valore come Tarana e Cunico. Vittoria di carattere importantissima soprattutto per il morale dei biancazzurri che da troppo tempo non riuscivano ad ottenere i 3 punti all'Adriatico.

PRIMO TEMPO

Il pallino del gioco è subito di marca biancazzurra ma l’organizzazione del Portogruaro non permette di costruire azioni rilevanti.

Dopo due tiri di Boanni da fuori, è il Portogruaro a rendersi pericoloso al 29’ con una gran botta al volo di Tarana che chiama Pinna alla respinta in angolo.

Al 31’ per un ingenuo fallo di Ariatti ai danni di Tarana, l’arbitro della contesa, il signor Cervellara di Taranto, concede il penalty. Dal dischetto Cunico spiazza Pinna portando in vantaggio i veneti.

Al 38’ Il Portogruaro raddoppia: Un lancio lungo della difesa veneta sorprende Ariatti e permette a Tarana, da posizione defilata, d’infilare Pinna con un dolce pallonetto.

Al 43’ Bonanni prova ancora il suo sinistro ma la palla finisce nuovamente alta sopra la traversa.

Un minuto più tardi, al 44’, va al tiro da fuori ma il pallone, sporcato dalla difesa veneta, finisce docile tra le braccia del portiere Rossi.

Al 46’ un gran colpo di testa di Maniero, servito dalla destra da Gessa, termina di un soffio fuori con Rossi battuto.

I biancazzurri vanno al riposo sotto di 2 a 0 e con la Nord che reclama di tirar fuori il carattere.

SECONDO TEMPO

Sin dai primi minuti del secondo tempo il Pescara dimostra di  volere fortemente la rimonta.

Al 46’ Maniero, su assit di Gessa, impegna Rossi con un bel colpo di testa.

Al 47’ si rivede il Portogruaro: Tarana da buona posizione non centra lo specchio della porta difesa da Pinna Al 50’ Soddimo, con un bel colpo di testa all’altezza del primo palo accorcia le distanze e ringalluzzisce i sogni di rimonta biancazzurri.

Il Portogruaro è alla corde mentre il Pescara sembra ver cambiato completamente marcia rispetto alla prima frazione di gioco.

Al 57’ il Portogruaro, con il Pescara riversato in massa nella metà campo veneta, va vicino al terzo gol in contropiede.

Al 62’ Ariatti, uno dei peggiori nella prima frazione di gioco, realizza la rete del pari e fa esplodere l’Adriatico.

Cinque minuti più tardi, al 67’, il Pescara realizza il sorpasso: Verratti inventa sulla trequarti e Cascione con grande freddezza realizza il gol del sorpasso.

Al 72’ ancora Cascione sugli sviluppi di una calcio d’angolo realizza la quarta rete mandando in delirio tutti i tifosi biancazzurri

 

I MIGLIORI

Cascione 7.5: Lento e impreciso nell’impostare l’azione nella prima frazione di gioco, determinante con i 2 gol e combattivo nella ripresa

Verratti  7: l’assist per il 3 a 2 di Cascione è da manuale del calcio. Nella prima frazione è uno dei pochi a non perdere la bussola

I PEGGIORI

Maniero 5: si sbatte tanto e ci prova ma non sembra ancora maturo per un campionato difficile com è quello di B

Ariatti 5.5: Primo tempo imbarazzante. Nel secondo tempo si riscatta grazie al gol e ad una maggiore intensità

 

PESCARA (4-4-1-1): Pinna 6; Zanon 6, Olivi 6, Mengoni 5.5, Ariatti 5.5; Gessa 6.5, Cascione 7.5, Verratti 7 (Tognozzi 71’), Bonanni 5.5; Stoian sv (Maniero 7’); Soddimo 7 (Nicco 65’).

PORTOGRUARO (4-5-1): Rossi; Lanzoni, Cristante, Madaschi (D’Elia 62’), Gargiulo (Bianchi 73’);Tarana, Mattielig, Amodio (Gerardi 68’), Schiavon, Espinal; Cunico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento