rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Calcio

Il Pescara tenta di dimenticare la Spal e riparte in vista della sfida con il Pordenone

La partita è in programma il prossimo sabato 28 novembre all'Adriatico, con fischio d'inizio alle ore 14. Dopo la sconfitta di Ferrara per 2-0, i biancazzurri devono mettersi tutto alle spalle per cercare di nuovo i tre punti

Il Pescara tenta di dimenticare la Spal e riparte in vista della sfida con il Pordenone. La partita è in programma il prossimo sabato 28 novembre all'Adriatico, con fischio d'inizio alle ore 14. Dopo la sconfitta di Ferrara per 2-0, i biancazzurri devono mettersi tutto alle spalle per cercare di nuovo i tre punti.

Ieri sono ripresi gli allenamenti al Delfino Training Center: lavoro di scarico per chi è sceso in campo sabato al "Paolo Mazza'', allenamento di forza e partitella per il resto del gruppo, differenziato per Omeonga, Jaroszynsky, Ceter, Guth e Memushaj. È in attesa di effettuare esami strumentali Raul Asencio, uscito anzitempo durante la gara per un contrasto di gioco. Oggi è invece prevista una seduta pomeridiana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pescara tenta di dimenticare la Spal e riparte in vista della sfida con il Pordenone

IlPescara è in caricamento