Mercoledì, 28 Luglio 2021
Pescara calcio

Per i biancazzurri sarà una buona Pasqua: il Pescara torna a vincere

La gara termina 3-1. Qualche brivido nel finale, ma la formazione di Gianluca Grassadonia vince e convince, conquistando tre punti preziosissimi ai danni di un'ottima squadra quale il Pisa ha confermato di essere

Per i biancazzurri sarà decisamente una buona Pasqua: il Pescara, infatti, torna a gioire battendo tra le mura amiche il Pisa del concittadino Luca D'Angelo. Allo stadio Adriatico “Giovanni Cornacchia” la gara termina 3-1.

Qualche brivido nel finale, ma la formazione di Gianluca Grassadonia vince e convince, conquistando tre punti preziosissimi ai danni di un'ottima squadra quale il Pisa ha confermato di essere. 

Pescara-Pisa: la cronaca

Nella prima mezz'ora le due compagini si studiano: al 15' c'è la conclusione ravvicinata di Mazzitelli che Fiorillo spedisce in angolo, mentre al 28' Galano manda in profondità Odgaard che calcia bene in diagonale, ma il risultato è un nulla di fatto. Al 40' i padroni di casa passano in vantaggio: grande assist di Odgaard in area per Galano, che di piatto sinistro trova il pallone dell'1-0.

Inizia la ripresa. Al 64′ ci prova il neo entrato Machin, ma il tiro è impreciso. Il centrocampista della Guinea Equatoriale fa un secondo tentativo tre minuti più tardi dalla distanza, ma la sfera è di poco a lato. Al 72' Odgaard (decisamente il migliore in campo) serve Capone, e il destro a giro di quest'ultimo viene neutralizzato da Gori.

Al 90' ecco il raddoppio del Pescara con una botta di Machin dal limite, ma subito arriva la rete degli ospiti nella mischia, grazie a Marconi che accorcia le distanze al 93'. Sa si gioca ancora: al 97' Busellato in contropiede sigla il 3-1 e mette in ghiaccio il risultato. Oggi bisognava assolutamente muovere la classifica per cercare di rimanere aggrappati alla Serie B, puntando ai play out. Missione compiuta, e la fiammella della speranza continua a essere viva. 

Pescara-Pisa: il tabellino

PESCARA (4-3-2-1) - 1 Fiorillo, 2 Bellanova, 6 Scognamiglio, 7 Odgaard, 11 Galano, 19 Masciangelo, 21 Dessena, 24 Capone, 31 Busellato, 37 Maistro, 43 Sorensen. A disp.: 38 Radaelli, 46 Alastra, 9 Giannetti, 10 Valdifiori, 17 Volta, 27 Riccardi, 34 Fernandes, 40 Omeonga, 47 Nzita, 72 Vokic, 77 Ceter, 99 Machin. All. Grassadonia

PISA (4-3-1-2) - 66 Gori, 4 Belli, 9 Palombi, 21 Quaini, 27 Gucher. 30 De Vitis, 31 Marconi, 32 Beghetto, 33 Benedetti, 36 Mazzitelli, 77 Marsura. A disp.: 1 Perilli, 22 Loria, 2 Birindelli, 3 Pisano, 8 Caracciolo, 13 Meroni, 14 Marin, 17 Sibilli, 19 Vido, 23 Lisi, 25 Masetti, 40 Andreano. All. D’Angelo

Arbitro: Pasqua di Tivoli

Reti: 40' pt Galano, 45' st Machin, 48' st Marconi

Recupero: 2' pt, 7' st

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per i biancazzurri sarà una buona Pasqua: il Pescara torna a vincere

IlPescara è in caricamento