Calcio

Pescara-Palermo 2-0 | Il Delfino vince ma viene duramente contestato dalla Curva Nord

Ultima sfida tra le mura amiche per i biancazzurri di Zeman, che questa sera contro il Palermo, nel posticipo del lunedì, si sono congedati dal pubblico dell'Adriatico. Cori contro il tecnico boemo e il presidente Sebastiani

Il Pescara si aggiudica la malinconica sfida tra le deluse di Serie A. Il posticipo della 37a giornata sorride alla squadra di Zeman, che si impone 2-0 nel deserto dell'Adriatico contro il Palermo in quello che è un assaggio di Serie B. Entrambe le squadre hanno già segnato il loro campionato con la retrocessione. In un match non entusiasmante ma comunque non privo di buoni spunti, a lanciare gli abruzzesi sono una rete del giovane croato Muric e del romeno Mitrita. I padroni di casa sbloccano il risultato al quarto d'ora: Caprari pennella il cross per la testa del 21enne ex Ajax, lasciato solo in area rosanero. Per lui, primo gol in Serie A.

I rosanero hanno una buona chance per il pari, ma Nestorovski spreca tutto concludendo su Fiorillo dopo un errore di Zampano. Ci prova quindi il Pescara con Brugman dalla distanza, Fulignati è attento. Il portiere rosanero disinnesca poi l'occasione che porta Muric al suo cospetto. Nella ripresa entra in campo un Palermo più determinato. Chocev si rende pericoloso con due colpi di testa, ma non inquadra lo specchio. Poi è Memushaj a mettersi in evidenza con un tiro dal limite con palla fuori di poco.

Nelle file della squadra di Zeman si scalda il neoentrato Mitrita: il romeno alza troppo la mira. Tocca quindi a Cerri sfiorare il raddoppio in due occasioni. Nel finale, a tre minuti dal triplice fischio, arriva la rete che chiude i giochi: la firma Mitrita, che controlla il lancio di Brugman e supera con un destro al volo Fulignati per il 2-0. Il Pesca raritrova il successo dopo un digiuno che durava dal 19 febbraio. Una magra consolazione. La rivincita il prossimo anno, in Serie B. Da segnalare, al 10' del secondo tempo, la contestazione dei tifosi sugli spalti della Curva Nord, condita da lanci di fumogeni e cori contro Sebastiani e Zeman.  

LE IMMAGINI DELLA CONTESTAZIONE - CLICCA SU "CONTINUA"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara-Palermo 2-0 | Il Delfino vince ma viene duramente contestato dalla Curva Nord

IlPescara è in caricamento