menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B: Pescara-Padova 2-0, doppio sigillo di Mancuso e il Delfino vola al terzo posto

I biancazzurri, che si presentavano a questo appuntamento con la voglia di fare bene, hanno ricevuto la visita della squadra veneta dopo il trionfo esterno contro il Crotone. Ed è andata decisamente alla grande

Allo stadio Adriatico, di fronte a pochi spettatori a causa del freddo e del forte vento, Pescara-Padova si conclude sul punteggio di 2-0. I biancazzurri, che si presentavano a questo appuntamento con la voglia di fare bene, hanno ricevuto la visita della squadra veneta dopo il trionfo esterno contro il Crotone. Ed è andata decisamente alla grande: ai padroni di casa è bastato poco più di un quarto d'ora per sbrigare la pratica. Merito di un Mancuso oggi in stato di grazia. 

Pescara-Padova: la cronaca

Al fischio d'inizio sono indisponibili soltanto Del Grosso e Kanoutè per infortunio e Balzano per squalifica. Pronti via, al 4' viene concesso un calcio di rigore al Delfino per un atterramento di Memushaj in area ad opera di Calvano: Mancuso batte con il destro e sigla l'1-0

Al 17' arriva il bis di Mancuso in contropiede, al termine di un'azione combinata con Monachello e Marras: è già 2-0. Al 29' ci prova Monachello mirando allo specchio della porta, ma Minelli salva.

Al 32' il Padova guadagna un corner: sugli sviluppi, Bonazzoli effettua un tiro che viene agevolmente parato da Fiorillo. Al 34’ Bisoli viene espulso per proteste. Al 45' brivido per gli abruzzesi dopo il bolide di Capello che prende in pieno il palo. Finisce il primo tempo con il doppio vantaggio del Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento