rotate-mobile
Calcio

Pescara, serve una scossa, il ds Matteassi però blinda Auteri

"Dobbiamo lavorare, e tanto, sugli errori. Ci serve un filotto di vittorie, vogliamo vedere più cattiveria. Il tecnico? Non scherziamo, non è in discussione". Sabato trasferta difficile a Siena

Pescara mai così male dall'inizio della stagione in C. Lontano dalla vetta, con una difesa colabrodo e ora anche palesamente impaurito e involuto. Può una squadra in queste condizioni ambire davvero alla promozione diretta in B?

La risposta, oggi, è chiara: no. Bisogna dare uno scossone, e farlo in fretta, visto che il campionato scorre veloce e sono già trascorse dieci giornate.

Contro il Modena il punto più basso finora della gestione Auteri: "Nel primo tempo abbiamo giocato bene ma abbiamo preso due gol stupidi. Nel secondo tempo troppa confusione. Non siamo riusciti a ribaltare la partita”, ha detto il ds Luca Matteassi. Che scossone può dare la società? “Chiedere di lavorare sugli errori, altro non puoi fare. Ci servono le vittorie e con le chiacchiere si fa poco. Ci vogliono i fatti, bisogna metterci cattiveria altrimenti non andiamo da nessuna parte”. D’Ursi out a sorpresa contro il Modena: il motivo? “Ha avuto un problemino fisico già da sabato notte, faremo tutti gli accertamenti del caso”.

Un secondo tempo inguardabile: “E’ mancata lucidità, mai pericolosi, due palle gol non di più in un tempo: non è da noi”. Il tecnico Auteri rischia la panchina? “E’ il momento di fare quadrato, stare tutti uniti. Auteri? Non scherziamo, lavoriamo a testa bassa dopo questa sconfitta, proseguiamo il nostro percorso. Del mister non chiedete nulla perché non è assolutamente in discussione”.

Sabato prossimo, però, il tecnico e la squadra dovranno dare risposte convincenti in trasferta a Siena (ore 17.30). Illanes sarà squalificato, tornerà in difesa Cancellotti. Da valutare Drudi e Rizzo. Dubbio D'Ursi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, serve una scossa, il ds Matteassi però blinda Auteri

IlPescara è in caricamento