rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Calcio Stadio

Pescara-Modena 2-2 | Il Delfino si fa del male ancora una volta

Da 2-0 a 2-2: il Pescara si congeda dal proprio pubblico con l'ennesima brutta prestazione, facendosi rimontare due goal da un Modena più motivato e lanciato verso i play off

Da 2-0 a 2-2: il Pescara si congeda dal proprio pubblico con l'ennesima brutta prestazione, facendosi rimontare due goal da un Modena più motivato e lanciato verso i play off, a differenza degli uomini di Cosmi.  

IL MATCH - I biancazzurri partono con grinta e convinzione, e al 33' passano in vantaggio grazie a un rigore trasformato da Maniero: era stato Signori a procurare il penalty per il Delfino entrando malamente su Ragusa. Il primo tempo si conclude sul risultato di 1-0 per i padroni di casa. Nella ripresa, per la precisione al 72', arriva il raddoppio, con Ragusa che anticipa Pinsoglio e insacca lentamente in rete.

RIMONTA DEL MODENA - Nelle ultime fasi di gioco inizia la riscossa degli emiliani. La squadra di Novellino accorcia le distanze all'80' con il neo entrato Doudou, ben servito dall'ex Babacar, e agguanta il pareggio proprio allo scadere con Mazzarani, che si gira al centro dell'area e batte inesorabilmente Pelizzoli. Finisce così. Il Pescara, che aveva praticamente in mano la partita, si fa del male ancora una volta.

PESCARA (3-5-2): Pelizzoli, Zauri, Capuano, Bocchetti, Balzano, Nielsen, Selasi (66' Rizzo), Mascara, Rossi, Ragusa, Maniero (83' Cutolo). A disp.: Belardi, Karkalis, Salvato, Di Francesco, Fornito, Caprari, Politano, Sforzini. All.: Cosmi

MODENA (4-4-2): Pinsoglio, Gozzi, Marzorati, Cionek, Manfrin (61' Mazzarani), Rizzo, Bianchi, Signori (46' Salifu), Garofalo, Granoche (76' Doudou), Babacar. A disp.: Manfredini, Calapai, Zoboli, Minarini, Nardini, Burrai. All.: Novellino

ARBITRO: sig. Merchiori di Ferrara

RETI: 33' Maniero (rig.), 72' Ragusa, 80' Doudou, 90' Mazzarani

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara-Modena 2-2 | Il Delfino si fa del male ancora una volta

IlPescara è in caricamento