menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara Modena 0-2: seconda sconfitta consecutiva per il Delfino

Il Pescara esce sconfitto dalla sfida casalinga contro il Modena. Finisce 2-0 all'Adriatico con reti di Mazzarani e Signori. I biancazzurri restano comunque fermi a metà classifica

Il più brutto Pescara della stagione perde meritatamente contro un buon Modena, ordinato, attento e ben messo in campo dall’ex biancazzurro Bergodi. Prima del calcio d’inizio l’allenatore canarino è stato premiato, assieme al suo vice Ciarlantini, per gli anni passati nel Pescara. Il Modena balza a quota 15 raggiungendo proprio il Pescara. La formazione di Di Francesco è sembrata priva di idee e poco in palla per tutto l’arco della partita. La scossa Verratti non è servita a cambiare la partita. L'assenza di Gessa, così come quella di Mengoni e Petterini, si è fatta sentire notevolmente.

 PRIMO TEMPO

La prima vera occasione da gol della partita è subito di marca canarina.

Al 1’ il cross di Giglioli dalla destra non trova la pronta deviazione di Mazzarani verso la porta di Pinna;

Al 13’ prima fiammata biancazzurra: Sansovini addomestica un pallone in area e di destro scarica una botta che si stampa sulla traversa;

Al 21’ arriva il gol del Modena: Mazzarani si fa trovare pronto sul secondo palo su un tiro cross dalla destra di Claudio Bellucci;

Al 35’, dopo l’ennesimo spunto di Giglioli sulla destra, il Modena sfiora il raddoppio.

Al 42 ‘ Sansovini, di gran lunga il più attivo in casa biancazzurra, prova a sorprendere Alfonso con un pallonetto da posizione defilata ma il pallone termina di poco alto.

SECONDO TEMPO

Al 49’, a pochi minuti dall’inzio della ripresa, il Modena raddoppia con Signori, bravo ad infilarsi in mezzo alla difesa del Pescara e a battere Pinna con precisione;

Al 52’ lo stesso Mazzarani si divora un’occasione clamorosa: il numero 10 canarino supera abilmente Pinna in dribbling ma s’incarta al momento di depositare la palla in rete.

Il Pescara sotto shock e privo di idee ha cominciato ad innervosirsi senza riuscire ad impensierire la retroguardia modenese fino al termine della gara.

I MIGLIORI:

SANSOVINI 6: Nel primo tempo sfiora il gol con una gran botta al volo che prende in pieno la trversa: Nel secondo tempo la sua verve si affievolisce col passare dei minuti

I PEGGIORI:

BONANNI e MAZZOTTA 4: Non ne azzeccano una. Il numero 10 sbaglia quasi tutti i palloni giocati, il terzino non riesce mai a fermare Giglioli

CASCIONE e TOGNOZZI 4.5: Statici, senza costrutto, surclassati dal duo Colucci (37 anni)-Signori.

 
PESCARA (4-3-1-2): Pinna 6; Zanon 5.5, Olivi 5, Sembroni 5, Mazzotta 4; Cascione 4.4, Tognozzi 4.5(57’ Stoian), Ariatti 5(57’ Verratti); Bonanni 4; Ganci 5, Sansovini 6. Allenatore: Eusebio Di Francesco

MODENA (4-2-3-1): Alfonso; Gozzi, Dagouraga, Perna, Tamburini; Signori, Colucci; Giglioli (79’ Giampà), Mazzarani (79’ Pasquato), Bellucci (90’ Velardi); Stanco

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento