rotate-mobile
Calcio

Pescara-Lecce, tensione tra tifosi prima del match: fumogeni dal settore ospite

Fortunatamente nessun ferito. Emozioni e goal all'Adriatico, ieri sera, per una partita che si è conclusa 4-2 in favore dei padroni di casa. Con questa vittoria il Delfino è tornato al comando della classifica, a quota 22 punti

Momenti di tensione ieri sera prima dell'inizio di Pescara-Lecce, posticipo dell'11a giornata del campionato di Serie B: dal settore ospite qualcuno ha lanciato dei fumogeni nella tribuna Distinti, dove si trovavano i supporter biancazzurri. Fortunatamente nessuno spettatore è stato colpito, dopo di che gli steward hanno fatto allontanare le persone presenti in quel settore. È stato grande lo spiegamento di forze dell'ordine per la partita, considerando la rivalità fra le due tifoserie.

Tanti gol e tante emozioni all'Adriatico, dove il Delfino ha superato la squadra di Liverani per 4-2, in un match contrassegnato anche da un grande nervosismo: la formazione ospite, infatti, ha chiuso la gara in 9 uomini dopo l'espulsione di Calderoni all'8' del secondo tempo per doppio giallo e di Meccariello al 32', sempre per doppia ammonizione.

Con questa vittoria il Pescara è tornato al comando della classifica, a quota 22 punti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara-Lecce, tensione tra tifosi prima del match: fumogeni dal settore ospite

IlPescara è in caricamento