Lunedì, 22 Luglio 2024
Calcio

Quella volta in cui fu il Pescara a segnare 5 gol alla Juventus...

La goleada del Napoli ai bianconeri ha fatto tornare in auge l'ultimo ko con pokerissimo della Vecchia Signora, all'Adriatico nel 1993

Segnare 5 gol alla Juventus è roba per pochi. Ieri sera ci è riuscito il Napoli con una partita spettacolare che fa sognare lo scudetto al popolo partenopeo. Ma l'avvenimento non si ripeteva da quasi 30anni. Prima della squadra di Spalletti, l’ultima ad aver rifilato una cinquina alla squadra bianconera nella storia della massima serie era stata il Pescara. Sì, tutto vero. Era il 30 maggio 1993, all’Adriatico finì 5-1 (come al Maradona) per i biancazzurri, già retrocessi. Allegri e compagni approfittarono per umiliare i bianconeri e firmare la vittoria più prestigiosa della storia biancazzurra. Una grande soddisfazione per Vincenzo Zucchini.


Allegri, oggi tecnico della Juventus, allora centrocampista del Delfino, fu il primo pescarese a finire sul tabellino segnando al 32’ il rigore dell'1-1 dopo l'iniziale vantaggio bianconero a firma di Fabrizio Ravanelli. Alla rete del Conte Max seguirono quelle di Borgonovo (una splendida rovesciata dell’attaccante, scomparso qualche anno fa dopo essersi ammalato di Sla), Martorella e Palladini, oltre a un autogol di Carrera (in realtà fu gol di Allegri: tiro da venticinque metri leggermente sporcato dal difensore juventino con palla che uscì dalla rete, bucata). Al posto di Allegri, tra l’altro, all'87’, entrò in campo l'attuale ds del Milan, Ricky Massara, uno dei grandi protagonisti di quegli anni nel Pescara, quel giorno in panca per dare spazio a giocatori che fino ad allora avevano giocato meno.

Martorella nella storia del calcio italiano


A Pescara quel successo è rimasto impresso nella mente di tutti i presenti allo stadio e dei tifosi di ogni età e generazione. Non solo: in quella squadra c’era un ragazzino pescarese doc, Antonio Martorella, che segnò contro la Juventus il suo primo e unico gol in serie A su 7 presenze complessive messe insieme in quella stagione. L'ex attaccante, oggi presidente della Curi Pescara, qualche settimana dopo quel gol fu ceduto alla Spal. Ma quel gol, anni dopo, lo portò a scrivere un record riservato a pochissimi nella storia del calcio italiano: aver segnato un gol in tutte le categorie federali, dalla Terza alla massima serie (in Eccellenza con il Sulmona, Terza, Seconda e Prima con il Pescara Nord sulla soglia dei 40 anni). Ben 19 anni dopo l’apoteosi del gol ai bianconeri, a 42 anni suonati, il 6 maggio del 2012, segnando nella gara Torre Alex Cepagatti-Virtus Cupello, ultima giornata di Promozione abruzzese 2011/2012, Antonio Martorella è diventato il primo calciatore ad aver segnato in tutte le categorie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quella volta in cui fu il Pescara a segnare 5 gol alla Juventus...
IlPescara è in caricamento