menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara Grosseto: probabili formazioni

Domani, sabato 16 ottobre, all'Adriatico di Pescara, i biancazzurri se la vedranno contro il Grosseto di Moriero, per un pronto riscatto dopo la sconfitta contro la Reggina

Rialzare la testa. E' questo l'obiettivo del Pescara dopo la sconfitta di Reggio Calabria. Prima dell'incontro con il Grosseto, la sala stampa dello stadio Adriatico verrà intitolata al noto gioranlista Mario Santarelli, morto il 17 ottobre dello scorso anno. Ad annunciarlo è stato il caporedattore della Rai Abruzzo Domenico Logozzo.

I biancazzurri di Di Francesco dopo la sconfitta del Granillo, arrivata comunque dopo una buona prestazione, hanno fame di riscatto e voglia di mantenere a debita distanza il Grosseto che, dopo la vittoria contro il Portogruaro, si è portato a quota 11 in classifica, a meno uno dagli adriatici. Soprattutto gli ex Gessa Sansovini e Bonanni vorranno fare bene. L'allenatore pescarese, nonostante i tanti impegni ravvicinati, dovrebbe affidarsi ai soliti noti: Pinna; Zanon, Olivi, Mengoni e Mazzotta; Gessa, Cascione, Tognozzi, Bonanni; Ganci, Sansovini (Soddimo). In attacco in tre per due posti: Soddimo, Sansovini e Ganci.

GROSSETO. Il Grosseto di mister Moriero, che ha svolto la rifinitura al centro sportivoVestina di Montesilvano, domani, contro il Pescara, non potrà contare su alcune pedine fondamentali. I maremmani, infatti, oltre alle assenze di Marco Turati, operato al ginocchio, e di Gaetano Caridi, fuori causa per altre 2 settimane, dovranno fare a meno anche di capitan Luigi Consonni. Il numero 10 del Grosseto si è fratturato una costola e dovrà star fermo almeno un mese. Sull'out difensivo di destra dovrebbe giocare Freddi mentre Allegretti sarà chiamato a sostituire Consonni in mezzo al campo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento