Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Calcio

Pescara-Foggia e quel commosso omaggio a Franco Mancini

Applausi e commozione, ieri pomeriggio all'Adriatico, per il portiere che fece grandi cose con Zeman nel Foggia e che è poi scomparso nel 2012 quando affiancava il boemo a Pescara. Per ricordarlo, i capitani delle due squadre, Brugman e Agnelli, sono entrati in campo indossando due maglie celebrative con la scritta 'Franco 1 di noi'

Ieri pomeriggio all'Adriatico, prima dell'inizio di Pescara-Foggia, le due squadre hanno voluto ricordare Franco Mancini, ex portiere dei pugliesi con Zeman allenatore, ed ex preparatore dei portieri nel Pescara del boemo sei anni fa.    

Mancini morì il 30 marzo 2012, a Pescara, a causa di un improvviso malore. Per ricordarlo, i capitani delle due squadre, Brugman e Agnelli, sono entrati in campo indossando due maglie celebrative con la scritta 'Franco 1 di noi'.

Le due maglie sono state poi consegnate ai tecnici Zdenek Zeman e Giovanni Stroppa, legati da un sentimento di profondo affetto nei confronti della famiglia Mancini, e poi a Francesco Pio Mancini, figlio del compianto Franco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara-Foggia e quel commosso omaggio a Franco Mancini

IlPescara è in caricamento