rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Calcio

Pescara - Crotone 0-1: partita, tabellino e voti

Prima sconfitta stagionale per la squadra di Colombo. All'ex lerda basta una punizione deviata dalla barriera. Pellacani ko nel riscaldamento, si teme la rottura del crociato

Il Pescara perde per la prima volta in questa stagione. Basta un gol fortuito al Crotone per sbancare l'Adriatico (0-1), ma ai calabresi va dato il merito di aver giocato una partita di carattere, autoritaria, fin dalle battute iniziali. Il Delfino ha retto bene, è uscito alla distanza, poi non ha saputo reagire al colpo del gol nato dai piedi di Chiricò, pur giocando nel finale con quattro attaccanti.

L’ex Lerda, che ha ritrovato l’emozione e l’adrenalina della panchina dopo la lunga squalifica, ha puntato ad una partita di personalità. Il suo Crotone è partito forte e ha cominciato a sgasare da subito sulle corsie esterne con i suoi motori turbo Chiricò e Kargbo, che hanno messo in difficoltà i dirimpettai Cancellotti e Milani. Le ripartenze a mille all’ora dei calabresi hanno creato apprensione e reso più timido del solito il Pescara.

Colombo ha dovuto cambiare la formazione iniziale durante il riscaldamento: Pellacani si fa male (si teme la rottura del crociato del ginocchio) e deve tornare in campo Ingrosso, che ha appena smaltito un fastidio alla caviglia e avrebbe dovuto aspettare fino a domenica prossima prima di tornare a dirigere la difesa. Con una difesa meno rodata del solito, tenere a bada il tridente crotonese non è stato facile, soprattutto nei primi minuti.

Il Pescara ha creato poco o nulla per mezzora, gestendo le sfuriate ospiti e tenendo botta, per poi iniziare a mettere il naso fuori dalla sua metà campo nel finale di primo tempo. Il solito, indemoniato Cuppone, la spina nel fianco delle difese avversarie dei biancazzurri. Al 40’ l’ex Potenza è sbucato alle spalle di Cuomo in area e per poco non ha beffato Branduani. Prima dell’intervallo, la partita si rovescia. Ora è il Pescara, spinto da uno stadio tutto in piedi ad incitare i giocatori di Colombo, a comandare. Lescano ha provato a far venire giù la curva dei tifosi di casa tentando una rovesciata dal limite dell’area, ma senza riuscire a colpire in pieno il pallone, arrivato sul mancino di Mora: rasoterra di prima senza fortuna.

La ripresa inizia con la ricaduta di Ingrosso: la caviglia del centrale pescarese è andata di nuovo ko, esordio casalingo per lo sloveno Boben (per lui finora solo spiccioli nel finale a Latina). Il Crotone intanto ha ricominciato a spingere, come ad inizio partita. Questa volta, però, il gol è riuscito a trovarlo, anche se da piazzato. Il mancino di Chiricò dalla distanza schizza sulla barriera e spiazza Plizzari dopo 20’. A dieci minuti dalla fine, con il Pescara che è riuscito più a creare occasioni dalle parti di Branduani, Colombo ha giocato la carta del cambio tattico in chiave ultra offensiva: 4-2-3-1 con Delle Monache esterno e Vergani alle spalle di Lescano. Il finale è stato tutto biancazzurro, con i calabresi arroccati davanti alla loro porta. Non sono bastati nemmeno i 6’ di recupero per scardinare il fortino di Lerda. 

Pescara - Crotone 0-1: il tabellino

MARCATORI Chiricò (C) al 20’ s.t.

PESCARA (4-3-2-1) Plizzari 6; Cancellotti 6, Ingrosso 5,5 (dal 9’ s.t. Boben ), Brosco 6, Milani 6; Gyabuaa 6,5 (dal 36’ s.t. Delle Monache s.v.), Kraja 6 (dal 20’ s.t. Palmiero 5,5), Mora 6; Tupta 6 (dal 20’ s.t. Desogus 6), Cuppone 6 (dal 36’ s.t. Vergani s.v.); Lescano 6. (Sommariva, D’Aniello, Kolaj, De Marino, Mehic, Saccani, Germinario). All. Colombo 6

CROTONE (4-3-3) Branduani 6; Calapai 6, Golemic 6,5, Cuomo 6,5, Giron 6; Awua 6,5, Petriccione 5,5 (dal 40’ s.t. Giannotti s.v.), Tribuzzi 6,5 (dal 25’ s.t. Vitale s.v.); Chiricò 6,5 (dal 40’ s.t. Pannitteri s.v.), Gomez 5,5 (dal 40’ s.t. Tumminello s.v.), Kargbo 6,5 (dal 31’ s.t. Panico s.v.). (Dini, Gattuso, Bove, Bernardotto, Mogos, Papini, Rojas, Crialese). All. Lerda 6,5

ARBITRO Carrione di Castellammare di Stabia 6

NOTE paganti 3.049, abbonati 1.133, incasso di 39.843 euro. Ammoniti Tribuzzi, Gomez, Kraja, Cuppone, Awua, Brosco. Angoli 2-2.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara - Crotone 0-1: partita, tabellino e voti

IlPescara è in caricamento