rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Calcio

Il Pescara si è perso, Delli Carri: "Dobbiamo ricompattarci"

Dopo le tre sconfitte di fila, domenica prossima partita da grande ex a Monopoli per Colombo: out Kraja e Palmiero, torna Mora

Il Pescara è ufficialmente in crisi. Di risultati e, ancora peggio, d'identità. Le tre sconfitte consecutive hanno spinto il Delfino a sei punti dal secondo posto e complicano non poco il cammino dei biancazzurri. Che domenica prossima saranno impegnati a Monopoli, in una partita che sarà sentita e speciale per Alberto Colombo, grande ex della sfida (ci sono anche Drudi e Fornasier dall'altra parte). Con Kraja squalificato e Palmiero ko (distorsione al ginocchio da valutare con esami strumentali, rischia un lungo stop), il tecnico deve prima di tutto ridisegnare la formazione. Il rientrante Mora, che ha scontato un turno di squalifica e ha potuto tirare il fiato dopo mesi di partite no stop, dovrebbe fare il play, con Gyabuaa e Aloi a completare il trio mediano. Oppure sarà l’ex Avellino a giocare al centro, lasciando Mora libero di attaccare gli spazi da mezzala sinistra. In difesa, tornerà in panchina Ingrosso (negativa la sua prestazione contro il Taranto, dopo sei partite consecutive in panchina) per ridare la maglia a Boben. Milani titolare a sinistra per un Crescenzi in palese involuzione. Desogus, Cuppone e Lescano confermati, anche perché dopo tante rotazioni (non sempre giustificate) i tre attaccanti devono ritrovare l’affiatamento che li ha resi devastanti nelle prime giornate. Dettagli che il tecnico sistemerà da qui a domenica. 

Il ds Daniele Delli Carri analizza così il momento negativo: “Secondo me abbiamo perso un po’ la strada iniziale. Siamo in un momento di difficoltà e lo si vede, è inutile nasconderlo. Dobbiamo tornare a ricompattarci e a essere quelli che eravamo all’inizio dell’anno. Abbiamo perso quello spirito inziale, quella spensieratezza. Esistono momenti difficili e vanno affrontati. In questo momento non pensiamo al mercato. Non sono arrabbiato con nessuno, sono dispiaciuto  perché voglio che la squadra torni sulla strada giusta”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pescara si è perso, Delli Carri: "Dobbiamo ricompattarci"

IlPescara è in caricamento