rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Calcio

Pescara, Cancellotti e Sommariva in visita ai tifosi

Il terzino destro e il portiere alla serata del tesseramento del club Quelli del Delfino. Il difensore, ex Perugia e Teramo, resterà pur avendo il contratto in scadenza: "Per questa maglia sono disposto a rischiare, nella vita non contano solo i contratti"

Il mercato non decolla e il campionato si avvicina, ma in casa del club di tifosi Quelli del Delfino regna l'ottimismo e la voglia di essere al fianco del Pescara nella prossima stagione. Aperta la campagna di tesseramento del club nella sede di via Nenni per i sostenitori biancazzurri del gruppo presieduto da William Gelsumino. Anche quest'anno, come da tradizione, il Pescara è stato presente e vicino con due calciatori ospiti del club: Tommaso Cancellotti e Daniele Sommariva, terzino destro e portiere. Per loro sorrisi, selfie, incoraggiamenti e clima disteso.

Cosa che avrà gradito sicuramente il difensore Cancellotti, 30 anni, che ha scelto di giocare ancora a Pescara pur avendo un contratto in scadenza il prossimo giugno. Non sarà facile, ma il terzino umbro userà l’incertezza per trovare ancora più stimoli rispetto al passato. La sua scelta, nel calcio di oggi, è una vera rarità… “Sicuramente andare in scadenza crea un po’ di preoccupazione, ma è un rischio che sono disposto a correre per poter continuare a giocare per questa squadra e allenarmi con questo gruppo. Mi piace come si lavora, io valuto anche altre cose nella vita, non solo gli anni di contratto. E sono d’accordo con mia moglie e mio figlio, che tanto hanno voluto che restassimo qui. Mi sento nel mood giusto per affrontare questa sfida che mi dà grandi stimoli”.

In barba ad ogni pronostico di mercato, Cancellotti regala ai tifosi biancazzurri la storia più dell’estate: da partente a titolare, con prestazioni sempre sopra la sufficienza. “Per me questo è motivo di entusiasmo, mi permette di proseguire il lavoro nel migliore dei modi. Se le mie prestazioni sono piaciute e mi sono espresso bene, lo devo allo staff e ai compagni, perché è un gruppo in cui si lavoro sodo e bene e che mi mette nelle condizioni di lavorare nel migliore dei modi e con voglia di migliorare giorno dopo giorno”.

Intanto il club Quelli del Delfino è pronto a ripartire: presente allo stadio nel settore Distinti, garantirà ai suoi iscritti l'organizzazione di trasferte e la visione delle gare esterne nella propria sede, oltre a tante iniziative benefiche, come l'ultima concretizzata ieri con un assegno consegnato all'Associazione Progetto Angelica Pro Vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, Cancellotti e Sommariva in visita ai tifosi

IlPescara è in caricamento