rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Calcio

Il Pescara già sul mercato: si chiude per Mesik

Il ds Delli Carri già al lavoro per la sessione di gennaio: trattativa avviata per il difensore centrale slovacco che ha giocato in serie A norvegese

Il Pescara è già operativo sul mercato. L'obiettivo è un difensore che rimpiazzi l'infortunato Pellacani: nel mirino il centrale del Nordsjaelland, club danese in cui il ds Delli Carri pescò undici anni fa il centrocampista Matti Lund Nielsen, tra i protagonisti della promozione in A con Zeman. Si tratta dello slovacco, classe 2001, Ivan Mesik. Il giocatore ha appena chiuso la propria esperienza in prestito nell’Odds, nella serie A norvegese, che si è fermata per la sosta Mondiale. Mesik non intende rientrare in Norvegia a gennaio e spera di trovare sistemazione altrove. Per caratteristiche ricorda parecchio l’infortunato Pellacani, anche se di piede mancino: aggressivo, forte fisicamente e con una buona tecnica di base. Il suo identikit soddisfa anche mister Colombo. Ma sia il direttore che il tecnico sanno che l’affare può diventare tale solo se il giocatore arriverà presto a Pescara e avrà il tempo necessario per inserirsi, apprendere la lingua e capire il calcio italiano, in particolare quello di C. Ecco perché Delli Carri spinge per chiudere nei prossimi giorni: vuole Mesik subito in città e aggregato al gruppo, anche se il contratto verrebbe poi depositato solamente il 2 gennaio prossimo, primo giorno del mercato invernale.

Mesik ha già dato l’assenso al trasferimento a Pescara dopo i colloqui intercorsi in videochiamata con Delli Carri. L’agente del difensore gradisce la soluzione e il progetto del Pescara attorno al giocatore, sapendo che dall’Adriatico sono spesso volati nel calcio che conta tanti ragazzi di talento. L’occasione ingolosisce anche lo stesso Mesik. Il Pescara ha proposto al club danese l’acquisto a titolo definitivo del calciatore, garantendo il 50% dell’eventuale rivendita futura al Nordsjaelland. Tra il Delfino e l’ex club di Nielsen l’intesa è stata raggiunta. Mancano ancora pochi dettagli da limare con l’agente del difensore slovacco, Michal Cherny. Quest’ultimo chiede al Pescara un contratto fino al 30 giugno 2025 con opzione per l’anno successivo, con cifre già impostate in caso di promozione in B, ma senza vincoli legati alle presenze di Mesik in questo campionato (giocherebbe solo il girone di ritorno). Delli Carri ha replicato con le sue condizioni, più stringenti per capire davvero di che pasta è fatto il giovane Mesik: 8 presenze (da 45′) nelle 18 giornate che avrà a disposizione, da gennaio a fine stagione regolare.

Lo slovacco è deciso a vestire la maglia biancazzurra, a breve il Pescara aspetta la sua risposta per preparare il suo arrivo in città già dalla prossima settimana. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pescara già sul mercato: si chiude per Mesik

IlPescara è in caricamento