rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Calcio

Pescara, l'obiettivo è un play della Juventus

Delli Carri spera di strappare alla formazione Under 23 dei bianconeri il regista classe 2000 Hans Nicolussi Caviglia, ex Perugia

Il Pescara punta al play della Juventus Under 23, Hans Nicolussi Caviglia. Il centrocampista centrale, classe 2000, nato ad Aosta, è nel mirino del ds Delli Carri, che lo ha seguito a lungo, scrivendo relazioni ottime sul suo conto e mettendolo in cima alla lista della spesa per la costruzione della nuova formazione biancazzurra. Il ds del Delfino ha seguito un mese fa per l’ultima volta di persona il talento bianconero: lo scorso 21 maggio era all’Euganeo di Padova per la sfida play-off tra la squadra di Oddo e quella di Zauli. Vinsero gli juventini, ma a passare il turno fu il Padova. Anche in quell’occasione, ottima prestazione di Nicolussi Caviglia nel cuore del centrocampo a tre della seconda squadra juventina, a conferma delle buone impressioni già raccolte da Delli Carri. L’anno scorso era in prestito al Parma, in A, ma si è fermato a dicembre a causa della rottura del legamento crociato. Curiosità: una delle due presenze con gli emiliani proprio contro il Pescara, in Coppa Italia, con 80’ giocati e due assist.


Il giocatore – che ha già un campionato di B da titolare alle spalle con la maglia del Perugia di Oddo (27 partite e 1 gol) retrocesso ai play-out contro i biancazzurri – ha un altro anno di contratto con la Juventus, che valuta il suo playmaker attorno al milione di euro. Cifra impossibile per il Pescara al momento, ma sul tavolo potrebbero esserci diverse opzioni per convincere i bianconeri a girarlo al Pescara. Nella trattativa potrebbero infatti entrare i giovani del Delfino, Veroli su tutti, che a Torino piace ed è già “noto”. Il difensore è un 2003 e potrebbe avere una quotazione di mercato simile a quella di Nicolussi Caviglia. La Juventus monitora anche Delle Monache, ma sull’attaccante 2005 resta in pole la Fiorentina, che ha contropartite interessanti per il Pescara e potrebbe acquistarlo lasciandolo un anno in prestito all’Adriatico, come già espressamente richiesto da Delli Carri e Sebastiani nella visita al quartier generale della Viola, qualche giorno fa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, l'obiettivo è un play della Juventus

IlPescara è in caricamento